Venerdì 14 Luglio 2017 - 13:00

14 luglio, Macron a Trump: Nulla separerà mai i nostri Paesi

Lo ha dichiarato in un breve discorso pronunciato al termine della parata

Francia-Usa, Macron a Trump: Nulla separerà mai i nostri Paesi

"Nulla separerà mai" la Francia e gli Stati Uniti, legati da un'amicizia che attraversa la storia. Lo ha dichiarato il presidente francese, Emmanuel Macron, in un breve discorso pronunciato al termine della parata militare del 14 luglio a Parigi. La presenza dell'omologo americano Donald Trump nella capitale francese, ha aggiunto Macron, "è il segno di un'amicizia che attraversa i tempi". Soprattutto, Macron ha insistito sul fatto che gli Usa sono uno degli "amici" che in passato "sono accorsi in nostro aiuto".

 Il riferimento è al centenario dell'ingresso degli Usa nella Prima guerra mondiale, occasione per l'invito di Trump. Come abituale in questa data, Macron ha reso omaggio alle forze armate per il loro ruolo di protezione: "Ci permettono di vivere con le regole che ci siamo dati". In questo giorno, ha aggiunto, "celebriamo la Francia, ciò che ci unisce, celebriamo questo gusto assoluto per l'indipendenza che si chiama libertà". Inoltre, Macron si è rivolto alle vittime del terrorismo e ai loro familiari, per dir loro: "La Francia vi deve il suo appoggio costante e duraturo". È stato l'ultimo atto del francese alla presenza di Trump.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Australia, per la prima volta un drone salva la vita a due nuotatori

I giovani in difficoltà dopo esser stati sorpresi da onde alte tre metri

Papa Francesco in visita a Maip

Internet e rock band: così Francesco spiega il Vangelo ai giovani

Bergoglio ai giovani arrivati da tutto il Cile per salutarlo al santuario di Maipù

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari