Giovedì 16 Marzo 2017 - 13:45

Francia, sparatoria in un liceo a Grasse: 8 feriti, arrestato 17enne

Ad aprire il fuoco contro il preside della scuola sarebbero stati due studenti. Il secondo responsabile potrebbe essere in fuga

Francia, sparatoria in un liceo a Grasse: otto le persone ferite, arrestato un 17enne

Sparatoria in un liceo di Grasse, l'Alexis de Toqueville, nel sud della Francia, vicino Cannes. Sono stati due studenti ad aprire il fuoco, sparando contro il preside con un fucile a pompa. È quanto riporta il quotidiano locale Nice Matin, citando informazioni in proprio possesso. Secondo il giornale, il fatto che a sparare siano stati due studenti è stato confermato dal Comune di Grasse. Stando a quanto riferito da una fonte di polizia, è stato arrestato uno studente di 17 anni, che era armato di un fucile, due pistole e due granate. Il giovane si chiama Kylian ed è uno studente del primo anno di scuola superiore.

Una giornalista dell'emittente francese France 3, Sophie Neumayer, riferisce che lo studente fermato era noto ai servizi di polizia e "prima di passare all'azione avrebbe consultato dei siti internet relativi a sparatorie nelle scuole americane". 

Non risulta confermato, invece, che ci sia un secondo assalitore in fuga. "Ci pervengono informazioni contraddittorie da parte di diverse fonti locali", riporta l'emittente France Info, aggiungendo che "secondo una fonte della polizia locale" lo studente 17enne fermato "potrebbe avere agito da solo", mentre gli inquirenti inizialmente avevano avanzato l'ipotesi di un secondo studente in fuga. Al momento le indagini non sono orientate verso la pista terroristicaLe persone rimaste ferite nella sparatoria, fa sapere un portavoce del ministero dell'Interno, sono otto

Nel frattempo un ordigno esplosivo a base di polvere da sparo è stato disinnescato all'interno del liceo. La protezione civile della regione francese delle Alpi Marittime, responsabile per la città, ha invitato su Twitter i residenti a restare a casa. Sul posto sono state dispiegate le forze Raid e sono attesi il premier Bernard Cazeneuve e la ministra dell'Istruzione Najat Belkacem.

La applicazione per smartphone Saip del ministero dell'Interno francese, cioè il sistema di allerta e di informazione della popolazione, ha diffuso un'allerta attentato in relazione alla sparatoria. "Liceo Alexis de Tocqueville. Allerta attentato", si legge sulla app. È troppo presto per stabilire se a Grasse, dove è avvenuta una sparatoria in un liceo, si tratti di un attacco terroristico ha invece riferito una fonte di polizia.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Germania, attacco con coltello a Wuppertal: un morto e un ferito

La situazione è ancora poco chiara e la polizia parla di "testimonianze discordanti"

Finlandia, accoltella passanti urlando Allah Akbar: preso

Attacco nella piazza del mercato a Turku. Testimoni hanno raccontato di aver visto almeno una vittima

FILE PHOTO: President Trump answers questions about the violence, injuries and deaths in Charlottesville in New York

Trump, Barcellona e i proiettili bagnati nel sangue di maiale

Il presidente Usa prima twitta: "Siate forti, vi vogliamo bene", poi invita a studiare "ciò che il generale Pershing degli Stati Uniti ha fatto con i terroristi presi"

L'Angelus della Domenica di Papa Francesco

Barcellona, la condanna del Papa: "Violenza offende Creatore"

Francesco esprime il suo cordoglio per le vittime degli attentati dove hanno perso la vita 14 persone, tra cui due italiani