Domenica 26 Febbraio 2017 - 15:30

Sale la tensione: proteste contro comizio Le Pen a Nantes

Scontri nella città tradizionalmente di sinistra contro la leader del Fn

Francia, sale la tensione: proteste contro comizio Le Pen a Nantes

Decine di dimostranti hanno tentato di bloccare l'ingresso al teatro di Nantes a Marine Le Pen e ai suoi sostenitori. Nel teatro era in programma alle 15 un comizio della leader del partito di ultradestra Front National e favorita al primo turno delle presidenziali di primavera, e la tensione continua a salire. Nella città è stato dispiegato un importante dispositivo di polizia. I manifestanti, in gran parte di estrema sinistra, hanno tentato di impedire l'accesso alle vie che conducono al luogo del comizio. Ieri una protesta nel centro della città ha riunito più di 2mila persone contro il comizio e si è concluso con scontri. Nella città tradizionalmente di sinistra, un gruppo di manifestanti ha lanciato pietre e bottiglie molotov contro gli agenti, che hanno risposto sparando gas lacrimogeni. Secondo le informazioni ufficiali, otto persone sono state fermate, 11 poliziotti sono stati feriti lievemente e molti danni sono stati registrati a edifici, esercizi commerciali e arredo urbano.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Germania, attacco con coltello a Wuppertal: un morto e un ferito

La situazione è ancora poco chiara e la polizia parla di "testimonianze discordanti"

Finlandia, accoltella passanti urlando Allah Akbar: preso

Attacco nella piazza del mercato a Turku. Testimoni hanno raccontato di aver visto almeno una vittima

FILE PHOTO: President Trump answers questions about the violence, injuries and deaths in Charlottesville in New York

Trump, Barcellona e i proiettili bagnati nel sangue di maiale

Il presidente Usa prima twitta: "Siate forti, vi vogliamo bene", poi invita a studiare "ciò che il generale Pershing degli Stati Uniti ha fatto con i terroristi presi"

L'Angelus della Domenica di Papa Francesco

Barcellona, la condanna del Papa: "Violenza offende Creatore"

Francesco esprime il suo cordoglio per le vittime degli attentati dove hanno perso la vita 14 persone, tra cui due italiani