Mercoledì 25 Maggio 2016 - 10:30

Francia, pugno duro sui sindacati: altri sgomberi in raffinerie

Sbloccati ieri altri depositi. Cannoni ad acqua per allontanare dimostranti

Francia, pugno duro sui sindacati: altri sgomberi in raffinerie

Interrotto il blocco dei membri del sindacato Cgt al deposito di carburante di Douchy-les-Mines, nel nord della Francia. La polizia è intervenuta dopo lo sgombero di altri depositi avvenuto ieri. Gli agenti hanno usato cannoni ad acqua per allontanare i circa 80 dimostranti, hanno fatto sapere fonti di polizia e della Confédération générale du travail. Intanto, il sindacato si prepara a scioperare alla centrale nucleare di Nogent-sur-Seine, in una ulteriore escalation delle proteste che stanno colpendo con scioperi anche i depositi e le raffinerie di petrolio, i servizi di metropolitane e ferroviari. I lavoratori iscritti alla Cgt dell'impianto a sudest di Parigi hanno votato ieri a favore dello sciopero di 24 ore con inizio oggi alle 21.

I dipendenti di altre centrali nucleari si incontreranno oggi per decidere se protestare allo stesso modo, ha dichiarato Laurent Langlard, portavoce del sindacato. Stamane il segretario di Stato Jean-Marie Le Guen ha dichiarato alla radio Rtl: "Una piccola minoranza sta tentando di radicalizzare le cose", ma "sbloccheremo la situazione" perché "un sindacato non può governare il Paese". Philippe Martinez, leader del potente sindacato Cgt, tra i più oltranzisti del Paese, ha dichiarato alla stessa radio: "Andremo avanti".

 

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FRA, UEFA EL, Olympique Marseille vs Atletico Madrid

Francia, 32enne originario del Burkina Faso picchiato a morte da adolescenti

L'aggressione nel quartiere Saragosse venerdì sera. Massacrato da una gang di giovani, tra i 12 e 14 anni, che avrebbero usato anche il piede di una sedia di plastica

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama

Lo chef Mario Batali coinvolto in un caso di molestie sessuali a passeggio per New York

Usa, nuove accuse di molestie e violenza contro lo chef Mario Batali

Avrebbe aggredito due ex dipendenti del ristorante newyorkese 'The Spotted Pig' sotto l'effetto di droghe e alcol

Venezuela,Maduro riconfermato presidente

Venezuela, rieletto Maduro. Ma l'opposizione grida ai brogli

Il presidente riconfermato fino al 2025. Gli avversari denunciano pressioni sugli elettori e chiedono una nuova consultazione