Giovedì 11 Maggio 2017 - 15:00

Francia, protesta choc operai: Fabbrica minata con bombole gas

Si dicono pronti a far saltare in aria il sito a causa del rischio chiusura dello stabilimento

Francia, protesta choc operai: Fabbrica minata con bombole gas

Gli operai della società GM&S a La Souterraine, nella regione francese della Creuse, sostengono di avere minato lo stabilimento con bombole di gas, pronti a farlo saltare in aria per il rischio chiusura della fabbrica. È quanto riportano diversi media locali, tra cui France Info e France Bleu Creuse. Lo stabilimento produce pezzi automobilistici per Psa e Renault, che sono i principali clienti. France Info spiega che gli operai intendono fare pressioni proprio su Psa e Renault. "Abbiamo minato la fabbrica", ha annunciato a France Info Vincent Labrousse, delegato del sindacato Cgt, precisando di essere "sempre aperti alla discussione". "Non volevamo arrivare a questo punto, ma non ci lasciano scelta", ha aggiunto. Secondo France Bleu Creuse, inoltre, stamattina gli operai hanno distrutto due macchinari. Lo stabilimento è in amministrazione controllata da diversi mesi e il tribunale commerciale di Poitiers ha recentemente rinviato l'udienza al 19 maggio, secondo France Bleu Creuse per dare la possibilità di portare avanti i negoziati a Parigi con Renault e Psa, che sono appunto i principali clienti.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Carles Puigdemont incontro i membri della sua gruppo parlamentare a Bruxelles

Catalogna, Puigdemont sfida ancora Rajoy: "Posso governare dal Belgio"

"E' l'unico modo per farlo in libertà. Non posso certo agire come presidente della regione se sono in prigione"

Russia, ragazzo assalta scuola con ascia e molotov: sette feriti

Arrestato l'aggressore, un adolescente di circa 15-16 anni

Maltempo nord Europa, disagi e 9 morti: ripartono i treni in Germania

Paesi bloccati a causa della tempesta Friederike. In Belgio raffiche di vento oltre i 100 chilometri orari

Cile, Papa incontra vittime regime di Pinochet: "Ci aiuti a trovare i desaparecidos"

Francesco ha ricevuto una lettera che racconta la lotta per ritrovare i detenuti scomparsi