Giovedì 11 Maggio 2017 - 15:00

Francia, protesta choc operai: Fabbrica minata con bombole gas

Si dicono pronti a far saltare in aria il sito a causa del rischio chiusura dello stabilimento

Francia, protesta choc operai: Fabbrica minata con bombole gas

Gli operai della società GM&S a La Souterraine, nella regione francese della Creuse, sostengono di avere minato lo stabilimento con bombole di gas, pronti a farlo saltare in aria per il rischio chiusura della fabbrica. È quanto riportano diversi media locali, tra cui France Info e France Bleu Creuse. Lo stabilimento produce pezzi automobilistici per Psa e Renault, che sono i principali clienti. France Info spiega che gli operai intendono fare pressioni proprio su Psa e Renault. "Abbiamo minato la fabbrica", ha annunciato a France Info Vincent Labrousse, delegato del sindacato Cgt, precisando di essere "sempre aperti alla discussione". "Non volevamo arrivare a questo punto, ma non ci lasciano scelta", ha aggiunto. Secondo France Bleu Creuse, inoltre, stamattina gli operai hanno distrutto due macchinari. Lo stabilimento è in amministrazione controllata da diversi mesi e il tribunale commerciale di Poitiers ha recentemente rinviato l'udienza al 19 maggio, secondo France Bleu Creuse per dare la possibilità di portare avanti i negoziati a Parigi con Renault e Psa, che sono appunto i principali clienti.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Venezuela, sommossa in carcere: almeno 37 morti, 14 feriti

Venezuela, sommossa in carcere: almeno 37 morti, 14 feriti

Avvenuta a Puerto Ayacucho, il numero dei morti rappresenta il 40% del totale rinchiuso

Bannon: Non c'è soluzione militare a minacce Pyongyang

Bannon: Non c'è soluzione militare a minacce Pyongyang

Interviene il consigliere del presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Conferenza stampa sulla morte di Giulio Regeni

Regeni, bufera su governo dopo caso Nyt. Famiglia andrà al Cairo

Secondo Claudio Regeni e Paola Deffendi sarebbe sufficiente "un po' più di pressione sul governo egiziano" per fare chiarezza

Usa 2016, Donald Trump in campagna elettorale

Hope Hicks, nuova direttrice della comunicazione per Trump

Già nel 2016 era stata la portavoce della campagna elettorale di Donald Trump