Sabato 18 Marzo 2017 - 20:15

Francia, assalto a soldatessa a Orly: ucciso un uomo. Si indaga per terrorismo

Ha urlato "sono qui per morire per Allah". Fermati i parenti dell'assalitore

Parigi, spari all'aeroporto di Orly: ucciso assalitore

Paura a Parigi, dove all'aeroporto Orly un uomo ha tentato di rubare l'arma a una soldatessa prima di essere ucciso da altri militari. Poco prima il sospettato, forse musulmano radicalizzato, aveva sparato contro una pattuglia stradale, ferendo un agente. La procura non esclude atto terroristico L'uomo che è stato ucciso ha urlato "Posate le armi, mani in alto! Sono qui per morire per Allah". Lo ha dichiarato il procuratore di Parigi, citato da Bfmtv. Aveva, inoltre, con sé una tanica di benzina. 

INDAGINI PER TERRORISMO. La scelta dell'obiettivo, i segnali di radicalizzazione dell'assalitore, giustificano il fatto che sull'attacco di questa mattina all'aeroporto di Parigi Orly siano condotte indagini per terrorismo. Lo ha dichiarato il procuratore di Parigi, François Molins, aggiungendo che l'uomo che ha attaccato i soldati era in libertà vigilata. L'assalitore ha minacciato di prendere in ostaggio delle persone "in nome di Allah" in un bar di Vitry-sur-Seine, ha riferito Bfmtv, prima di arrivare all'aeroporto dove è stato ucciso.

Molins ha anche confermato che l'assalitore ha "lanciato a terra un borsone che conteneva degli idrocarburi", come aveva fatto sapere Le Parisien in precedenza parlando di una tanica di benzina che l'uomo avrebbe avuto con sé. Inoltre, il procuratore ha precisato che sono stati trovati "fiammiferi e un pacchetto di sigarette". L'aggressore dei soldati era stato condannato a tre anni per traffico di stupefacenti nel 2009 e poi a 5 anni", ha aggiunto Molins.

FERMATI PADRE, FRATELLO E CUGINO.  ll padre, il fratello e un cugino dell'assalitore dell'aeroporto di Orly sono in stato di fermo. Lo ha fatto sapere il procuratore di Parigi, François Molins, citato dai media francesi. Ha aggiunto che l'uomo era stato oggetto di una perquisizione dopo gli attentati di Parigi. Gli erano state sequestrate quattro chiavette Usb, ma la misura "non aveva portato a nulla", ha detto ancora.

 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Russia, ragazzo assalta scuola con ascia e molotov: sette feriti

Arrestato l'aggressore, un adolescente di circa 15-16 anni

Maltempo nord Europa, disagi e 9 morti: ripartono i treni in Germania

Paesi bloccati a causa della tempesta Friederike. In Belgio raffiche di vento oltre i 100 chilometri orari

Cile, Papa incontra vittime regime di Pinochet: "Ci aiuti a trovare i desaparecidos"

Francesco ha ricevuto una lettera che racconta la lotta per ritrovare i detenuti scomparsi

Il maltempo si abbatte sul Nord Europa: 8 morti e caos trasporti

In tilt stazioni ferroviarie e aeroporti in Germania, Belgio e Paesi Bassi