Domenica 07 Maggio 2017 - 14:15

Francia, polizia evacua spianata del Louvre: allarme rientrato

All'Esplanade questa sera il discorso dopo i risultati del ballottaggio per le presidenziali

Francia, polizia evacua spianata del Louvre: Semplice verifica

La polizia francese ha evacuato l'Esplanade davanti al Museo del Louvre per la presenza di uno zaino sospetto dove il candidato Emmanuel Macron terrà questa notte un discorso dopo i risultati del ballottaggio per le presidenziali. Lo rende noto il portavoce della Prefettura di Parigi spiegando che si tratta di una "verifica" per un problema di sicurezza ma "non è nulla di allarmante". Ma l'allarme sicurezza è rientrato poco dopo, si apprende da un tweet scritto dalla prefettura di Parigi. Davanti al Louvre è stato allestito il palco dove questa sera è previsto un discorso di Emmanuel Macron dopo i risultati del ballottaggio.

Fonti della campagna di Macron hanno spiegato che l'evacuazione è avvenuta quando cani della polizia, addestrati per trovare esplosivi, hanno segnalato una borsa sospetta. "Come misura di precauzione è stato deciso di far evacuare la sala stampa e parte dell'Esplanade, all'interno del grande dispiegamento di sicurezza previsto per la giornata di oggi".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Navi Open Arms sbarcate a Palma: a bordo i due corpi e Josefa

I cadaveri della donna e del bimbo, recuperati a largo delle coste della Libia, erano stati ripresi in un video choc pubblicato dall'ong su Twitter. La superstite tratta in salvo sarà affidata alle cure mediche. Nuovo sbarco a Lampedusa

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo sul cessate il fuoco dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato