Domenica 07 Maggio 2017 - 14:15

Francia, polizia evacua spianata del Louvre: allarme rientrato

All'Esplanade questa sera il discorso dopo i risultati del ballottaggio per le presidenziali

Francia, polizia evacua spianata del Louvre: Semplice verifica

La polizia francese ha evacuato l'Esplanade davanti al Museo del Louvre per la presenza di uno zaino sospetto dove il candidato Emmanuel Macron terrà questa notte un discorso dopo i risultati del ballottaggio per le presidenziali. Lo rende noto il portavoce della Prefettura di Parigi spiegando che si tratta di una "verifica" per un problema di sicurezza ma "non è nulla di allarmante". Ma l'allarme sicurezza è rientrato poco dopo, si apprende da un tweet scritto dalla prefettura di Parigi. Davanti al Louvre è stato allestito il palco dove questa sera è previsto un discorso di Emmanuel Macron dopo i risultati del ballottaggio.

Fonti della campagna di Macron hanno spiegato che l'evacuazione è avvenuta quando cani della polizia, addestrati per trovare esplosivi, hanno segnalato una borsa sospetta. "Come misura di precauzione è stato deciso di far evacuare la sala stampa e parte dell'Esplanade, all'interno del grande dispiegamento di sicurezza previsto per la giornata di oggi".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.