Venerdì 03 Marzo 2017 - 21:15

Le Pen convocata dai giudici, risponde: Non mi presenterò

Sotto la lente il caso degli assistenti all'Europarlamento che sarebbero stati pagati con soldi europei ma impiegati dal suo partito

Francia, Le Pen convocata dai giudici, risponde: Non mi presenterò

La leader del Front National e candidata alle presidenziali, Marine Le Pen, è stata convocata dai giudici in relazione al caso degli assistenti all'Europarlamento che sarebbero stati pagati con soldi europei ma impiegati dal suo partito. Lo ha fatto sapere il suo avvocato, Marcel Ceccaldi, spiegando che Le Pen ha inviato ai giudici una lettera con cui comunica di non aver intenzione di presentarsi alla convocazione. Il legale ha citato l'immunità al Parlamento di Strasburgo, come motivo del diniego.

Ieri l'Europarlamento ha revocato alla leader dell'ultradestra l'immunità in relazione alla pubblicazione su Twitter di immagini che mostravano violenze commesse dallo Stato islamico. "Si presenterebbe ai giudici in relazione ai tweet, perché in quel caso l'immunità è stata revocata", hanno detto fonti del partito citate da Bfmtv.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco Incontro con le Autorità, con la Società civile di Santiago

Cile, Papa chiede perdono per scandali pedofilia: "Vergogna, non si ripeta"

Il pontefice parlando alle autorità cilene nel Palacio de la Moneda di Santiago su decenni di episodi perpetrati da sacerdoti

Verginità all'asta per pagarsi gli studi: 18enne italiana raccoglie 1 milione di euro

Vuole studiare a Cambridge, acquistare una casa e viaggiare: perciò ha preso la decisione di vendersi sul web. The Sun l'ha sentita e assicura che non è un falso

Giappone, allarme a Gamagori: pesce velenoso venduto per errore

Il fugu è considerato una prelibatezza nel Paese, ma dev'essere cucinato da cuochi esperti. Anche un solo boccone può rivelarsi fatale

Figli segregati in casa in California: genitori accusati di tortura

Tredici giovani legati ai letti senza cibo né acqua. Interrogati sul motivo, David Allen e Louise Anna Turpin non hanno saputo dare spiegazioni alla polizia