Sabato 06 Agosto 2016 - 07:00

Francia, incendio in un bar di Rouen: 13 morti, 6 feriti gravi

Secondo le prime ricostruzioni, le cause dell'incendio sono accidentali

Francia, incendio in un bar di Rouen: 13 morti, 6 feriti gravi

Almeno 13 persone sono morte e sei sono rimaste gravemente ferite a Rouen, in Francia, a causa di un incendio che si è propogato all'interno di un bar. Lawrence Labadie, procuratore aggiunto a Rouen, ha sottolineato che si è trattato di un incendio accidentale. Secondo quanto riportato dal sito web del giornale 'Paris-Normandie', il fuoco ha avuto origine nel seminterrato del bar Cuba Libre Meeting. I vigili del fuoco hanno impiegato circa 30 minuti per domane le fiamme.

Sembra, secondo le prime ricostruzioni, che il locale fosse chiuso al pubblico generico per una festa di compleanno e che il fuoco si sia diffuso al momento dell'accensione delle candeline sulla torta. Il locale era insonorizzato e il materiale per l'insonorizzazione avrebbe preso fuoco rapidamente. Le vittime hanno tutte un'età compresa fra i 18 e i 25 anni. Undici testimoni sono stati ascoltati dalle autorità per cercare di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. Finora, si ritiene che l'origine del fuoco sia accidentale.

Il sindaco di Rouen, Yvon Robert, ha descritto l'incidente come "la più grande catastrofe" che ha interessato la città e il dipartimento di Seine-Maritime.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

VENEZUELA-ELECTION-PREPARATIONS

Venezuela stremato al voto per le presidenziali: Maduro verso la rielezione

Urne aperte fino alle 18 (mezzanotte in Italia). Schierati circa 300mila militari e poliziotti

Germania, festival neonazista per celebrare il compleanno di Hitler

Germania, due morti in una sparatoria a Saarbrücken

Non si tratterebbe di attentato, ma di un crimine in ambiente familiare