Domenica 31 Gennaio 2016 - 20:30

Francia, Hollande concede la grazia a Jacqueline Sauvage

La donna fu condannata il a 10 anni di carcere per aver ucciso il marito da cui aveva subito abusi

Hollande

Il presidente francese, François Hollande, ha concesso la grazia a Jacqueline Sauvage, condannata il 3 dicembre a 10 anni di carcere per aver ucciso il marito da cui aveva subito abusi e violenze per decenni. Lo fa sapere l'Eliseo, con una nota. Dopo la condanna, le figlie della donna avevano chiesto la grazia al capo dello Stato, affermando che l'uccisione era stata un atto disperato dopo quasi cinquant'anni di inferno coniugale. Una petizione online per la scarcerazione di Sauvage, ricorda Liberation, ha raccolto circa 400mila firme. Si erano espressi a favore della grazia anche parlamentari e media francesi. Nella nota dell'Eliseo di legge che Hollande ha preso la decisione "a fronte di una situazione umana eccezionale".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Survivor voice Europa - Incontro internazionale delle vittime dei preti pedofili

Preti pedofili: 70 anni di abusi in Pennsylvania

Un grand jury ha riconosciuto la colpa di 300 sacerdoti sul oltre mille bambini

La nave Aquarius torna in mare a Marsiglia

L'Aquarius sbarca a Malta. Sei Paesi Ue accoglieranno i migranti

Via libera per l'attracco a La Valletta. Francia, Portogallo e Spagna coinvolti per la redistribuzione di 141 persone a bordo e di altre 103 su altre navi

TURKEY-ECONOMY-CURRENCY

Lira turca in bilico, Erdogan: "Boicotteremo prodotti elettronici Usa"

Dopo la ripresa e il sospiro di sollievo dei mercati, il nuovo annuncio rischia di riaffossare la moneta

Londra, auto contro le barriere fuori dal Parlamento: un arresto

Londra, auto contro barriere davanti al Parlamento: arrestato un uomo. "E' terrorismo"

Si indaga sul conducente, feriti alcuni passanti. Polizia e ambulanze sul posto, chiusa la stazione di Westminster