Domenica 27 Novembre 2016 - 21:15

Francia, Fillon batte Juppé: correrà per l'Eliseo

Il rivale riconosce la sconfitta e promette appoggio

Francia, Fillon batte Juppé alle primarie del centrodestra: correrà per l'Eliseo

L'ex primo ministro francese François Fillon ottiene un netto vantaggio, intorno al 68%, sul rivale Alain Juppé nel secondo turno delle primarie del centrodestra in Francia. Dallo scrutinio di 2.121 seggi su oltre 10.000 emerge che Fillon è in testa con il 69,5% dei voti, mentre Juppé è fermo al 30,5%. Nel primo turno c'erano sette candidati in lizza, tra cui l'ex presidente Nicolas Sarkozy. Al secondo turno il voto è stato ridotto a due finalisti: gli ex primi ministri Alain Juppé e Francois Fillon. Juppé ha ammesso la sconfitta e si è congratulato con il rivale per la sua "schiacciante vittoria". Juppé ha anche annunciato che sosterrà la candidatura di Fillon per le elezioni presidenziali del 2017. "Il risultato non è all'altezza delle mie aspettative. Mi congratulo con Fillon per la sua vittoria schiacciante e annuncio che lo sosterrò già da stasera. Gli auguro buona fortuna e la vittoria del prossimo anno", ha dichiarato l'attuale sindaco di Bordeaux.

Anche l'ex presidente Nicolas Sarkozy si è congratulato con Fillon e gli ha augurato buona fortuna nella "lotta politica". "Voglio fare a Francois Fillon le mie felicitazioni per la sua vittoria stasera e augurargli buona fortuna. Ho allo stesso tempo un pensiero affettuoso per Alain Juppé che ha difeso con convinzione le sue idee. E' giunta l'ora per la nostra famiglia politica di riunirsi dietro a Francois Fillon per garantire l'alternanza in Francia nel 2017", ha scritto Sarkozy sul suo account Twitter.

François Fillon da una parte e Alain Juppé dall'altra. Un politico che rivendica la filiazione da Margaret Thatcher da una parte, e un altro che si ispira a Charles De Gaulle dall'altra. Nel secondo turno delle primarie francesi del centro-destra, che si svolgerà oggi, si sceglie non solo fra due ex premier, ma di fatto tra due diverse concezioni della destra. Quella neoliberale di taglio tradizionalista rappresentata da Fillon, e appunto quella gaullista rappresentata da Juppé. Chi uscirà vincitore dal duello sarà il candidato per l'Eliseo nelle elezioni del 2017 e, visti i sondaggi, avrà buone possibilità di andare alla sfida al secondo turno con Marine Le Pen.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Austria, proiezione: Vince Van der Bellen con 53,6%, Hofer al 46,4%

Austria, verde Van der Bellen è presidente. Hofer sconfitto

Si sono chiusi i seggi del ballottaggio. Vince l'ecologista sull'ultranazionalista

In miglia per ultimo saluto a Fidel, ceneri sepolte a Santiago

In migliaia per ultimo saluto a Fidel, ceneri sepolte a Santiago

Raul l'ha definito "il figlio più illustre di Cuba in questo secolo"

Fidel Castro

Castro, in migliaia a Santiago per saluto. Raul: È la nostra guida

Ad aprire le cerimonie l'attuale presidente e fratello del líder maximo

L'Austria verso il voto per il ballottaggio presidenziali

Austria, seggi aperti per ballottaggio presidenziali: Van der Bellen-Hofer

Le urne chiuderanno alle 17, poco dopo attese le prime proiezioni