MONDO

Alluvione nelle Filippine

Foto 1 di 9
Alluvione nelle Filippine © LaPresse
19 agosto 2013

Piogge torrenziali hanno colpito stanotte le Filippine provocando almeno tre morti, fra cui un bambino di cinque anni, e diversi dispersi e mandando in tilt la capitale Manila, per la quale le autorità hanno fissato il livello massimo di allerta.Qui l'acqua ha sommerso alcune zone arrivando all'altezza della vita e rendendo le strade inaccessibili ai veicoli. Precipitazioni anche in altre regioni: nelle aree costiere e montagnose del nord del Paese migliaia di persone hanno dovuto lasciare le loro case e si sono recate in rifugi d'emergenza. Nella capitale la Borsa è stata chiusa, così come scuole, uffici, tribunali e ambasciate. Le alluvioni sono state causate dal monsone e la situazione è stata aggravata dalla tempesta tropicale Trami, che è passata sul Mare del nord delle Filippine e ha sommerso l'isola di Luzon con 30 millimetri di pioggia all'ora.