Giovedì 20 Settembre 2012 - 22:35

Fondi Pdl, Polverini: A me non m'ammazza nessuno

polverini felice

Roma, 20 set. (LaPresse) - "Psicofisicamente a me non m'ammazza nessuno". Lo ha detto la presidente del Lazio, Renata Polverini, intervenendo a Piazza pulita su La7, rispondendo a una domanda di Corrado Formigli che le chiedeva se resisterà fino alla fine del mandato alla Regione Lazio. "Ho tolto anche questa - ha aggiunto, riferendosi all'operazione per il tumore alla gola - tra l'altro ho una cicatrice bellissima".

"Domani vado in Consiglio - ha spiegato - e sentirò cosa hanno intenzione di fare.  C'è già stato il blocco totale dei trasferimenti. Domani c'è un ultimo atto". Ha poi sottolineato di essere personalmente estranea a ogni accusa: "Non mi hanno mai trovato con le mani nel sacco né mai mi ci troveranno", ha detto, rivendicando di aver "cessato le possibilità di intrallazzare" per tutti in Regione "con una delibera di giunta che fino a lunedì non avrei potuto fare".

Ha spiegato di aver ricevuto telefonate di sostegno da parte di tanti politici, tra cui anche il leader Udc, Pier Ferdinando Casini, ma ha smentito di aver coltivato l'idea di entrare nel suo partito. Per quanto riguarda il Pdl, invece, "Berlusconi mi ha telefonato come tantissimi altri, anche privati cittadini. Berlusconi ha detto 'tu non c'entri niente con questa cosa, devi andare avanti'. Era molto preoccupato perché questa è una Regione importante".

La presidente del Lazio ha anche smentito di aver chiesto le dimissioni dell'ex capogruppo Pdl alla Regione Francesco Battistoni: "Non ho chiesto - ha spiegato - la testa di Battistoni, ho solo detto che il Pdl andava tirato fuori da una battaglia che stava diventando giudiziaria e il Pdl ha valutato che c'era questa opportunità".

Al termine di un fitto botta e risposta con Formigli, che la incalzava sulle sue responsabilità di presidente, la Polverini ha chiuso l'intervista con un brillante colpo di coda: un istante prima che la regia le togliesse il microfono, ha lasciato andare un confidenziale "Grazie Corrado".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gentiloni all'ONU

Gentiloni all'Onu: "No ai muri, non possiamo cavarcela da soli"

Il premier al palazzo di vetro: "Non costruiamo barriere"

Camera dei Deputati - Discussione Generale sulla Legge Elettorale

Legge elettorale, Berlusconi apre a Rosatellum bis. Muro Bersani e Pisapia

Giovedì il relatore Emanuele Fiano presenterà il testo in commissione Affari costituzionali e sarà "l'ultimo tentativo del Pd"

Camera dei Deputati - Legge per l'introduzione del reato di propaganda fascista

Violenza sulle donne, Boldrini striglia Parlamento: "Servono misure efficaci"

Dopo l'escalation di violenza la presidente della Camera si appella alle forze politiche

Patrizio Cinque (foto tratta dal profilo fb del Sindaco)

Rifiuti, indagato il sindaco M5S di Bagheria per abuso d'ufficio

Notificato il provvedimento di obbligo di firma