Lunedì 09 Maggio 2016 - 07:45

Foggia, assenteismo in Comune: 13 arresti, tra loro un dirigente

I dipendenti timbravano per i colleghi assenti, fino a 10 badge per volta

Foggia, assenteismo in Comune: 13 arresti, tra loro un dirigente

Nuovo caso di dipendenti pubblici infedeli: i carabinieri del comando provinciale di Foggia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 20 impiegati del Comune di Foggia. Di questi, 13 sono stati sottoposti agli arresti domiciliari e 7 alla sospensione dall’esercizio dei pubblici uffici per il reato di truffa ai danni dello Stato. Tra gli arrestati figura anche un dirigente. L'indagine è stata svolta dai carabinieri nei primi mesi del 2015 per contrastare l’assenteismo negli uffici comunali del capoluogo e ha mostrato come ogni indagato garantiva, a turno, la presenza degli assenti timbrando al loro posto i badge, fino anche a una decina per volta.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Via Cola di Rienzo

Mobilità sostenibile, studio Greenpeace su 13 città Ue: Roma ultima

Nella Capitale si registra il più alto tasso di impiego di auto private

Vie intitolate a chi firmò per le leggi razzialiLargo Arturo Donaggio

Manda sms ai familiari: "Mi stanno uccidendo", poi muore in attesa di trapianto a Roma

Giallo sul decesso del 20enne al Policlinico. I genitori: "Ci avevano detto che le sue condizioni erano stabili, ma la situazione è precipitata". Indaga la procura

Ancora piogge e temporali: il meteo del 22 e 23 maggio

Le previsioni dell'aeronautica militare

Asti, un reportage tra i luoghi dei 5 omicidi che hanno sconvolto la città

Tabaccaio ucciso durante una rapina: 5 arresti ad Asti

Manuel Bacco perse la vita nel 2014, cercando di difendere la moglie dai malviventi