Mercoledì 14 Settembre 2011 - 09:50

Fisco, boom lotta evasione: +40,5%

agenzia entrate

Roma, 14 set. (LaPresse) - Ammontano a 4,046 milioni di euro le entrate derivanti dalla lotta all'evasione nel periodo gennaio-luglio 2011. E' quanto rileva il Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'Economia. Come si legge nel bollettino relativo, "il gettito derivante dai ruoli si è attestato a 4,046 milioni di euro, +1,167 milioni rispetto al 2010, pari a una maggiorazione del 40,5%". Le entrate sono così suddivise: 2,555 milioni dalle imposte dirette (+638 milioni, pari a +36,5%) e 1,491 milioni di euro (+484 milioni, pari a +48,1%) da quelle indirette.

Nel complesso ammontano a 221,643 miliardi di euro le entrate tributarie dei primi sette mesi del 2011. Il gettito registra un incremento dell'1,3 per cento rispetto al periodo gennaio-luglio del 2010. "I risultati del gettito - commenta il Tesoro - dei primi sette mesi del 2011, con un tasso di variazione positivo dell'1,3%, confermano la buona tenuta delle entrate tributarie e sono in linea con le previsioni".

Nel dettaglio il gettito Ire registra una crescita dell'1,7% (+1.617 milioni di euro). Il Dipartimento rileva che la crescita "è trainata dal buon andamento delle ritenute sui redditi di lavoro dipendente pubblico e privato e di quelle sui redditi di lavoro autonomo che ha compensato la flessione del gettito dell'autoliquidazione". Inversione negativa  per l'Ires che scende da 16.518 a 15.330 milioni di euro (-7,2%) a causa "dell'esaurirsi degli effetti di alcune imposte sostitutive introdotte con la legge Finanziaria del 2008", anche se il Tesoro sottolinea che la flessione "è attenuata rispetto a quella rilevata nel mese di giugno a seguito della proroga per i versamenti dovuti dai contribuenti cui si applicano gli studi di settore".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Draghi avverte: Decisori politici colgano occasione per fare riforme

Draghi avverte: Decisori politici colgano occasione per fare riforme

"Dobbiamo creare opportunità investimento per i risparmi"

Roma, incontro tra Governo e sindacati sulle pensioni e sul lavoro

Pensioni, firmato accordo tra governo e sindacati. Poletti: 6 miliardi in 3 anni

Siglato il verbale dopo un incontro tra i sindacati e il ministero del Lavoro

Ferrovie, in arrivo 450 nuovi treni regionali

Ferrovie, in arrivo 450 nuovi treni regionali

Si tratta di un investimento per 4 miliardi

Ferrovie, piano da 94 miliardi in 10 anni

Ferrovie, piano da 94 miliardi in 10 anni

Mazzoncini: "Si creeranno 21mila nuovi posti di lavoro annui"