Sabato 04 Marzo 2017 - 09:00

Firenze, uccide moglie e figlia disabile e si toglie la vita

L'allarme dato dal nipote. L'uomo di 84 anni ha lasciato biglietti per spiegare i motivi del gesto e disposizioni testamentarie

Conferenza stampa insediamento neo Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco al Comando di Via Messina 35.

I cadaveri di tre persone, padre, madre e figlia disabile, sono stati trovati, questa mattina,  dai vigili del fuoco all'interno di un appartamento a Firenze, in via di Brozzi. Gli uomini del comando fiorentino dei vigili del fuoco erano intervenuti in seguito a una chiamata di soccorso.

Le vittime sono Guerrino Magnolfi, di ottantaquattro anni, la moglie Gina, di ottantadue anni, e la figlia Sabrina, quarantaquattro anni, tetraplegica. Secondo la prima ricostruzione, l'uomo avrebbe ucciso la moglie e la figlia sparando loro con un fucile da caccia, prima di rivolgere l'arma contro se stesso. I soccorsi erano stati allertati dai vicini che avevano sentito gli spari. All'origine del gesto, la disperazione dell'uomo per la condizione di disabilità irreversibile della figlia.

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

The Disgruntled Childhood Report

Firenze, arresti e denunce per pedofilia su Fb, coinvolto aspirante diacono

Pensionati, disoccupati e uno studente nella rete. Perquisizioni in diverse regioni

Milano, Matteo Salvini arriva all'Hotel Four Season

Firenze, ucciso durante inseguimento: arrestati altri 4 rom. Salvini: "Devono marcire in galera"

Nuovo blitz nell'ambito delle indagini sulla morte di Duccio Dini, travolto mentre era fermo al semaforo sul suo scooter

Firenze, coppia trovata morta a Impruneta: fermato il figlio

Il 43enne, con problemi psichiatrici, è il principale sospettato

Livorno, esplosione in un appartamento: tre persone ferite

Una ustionata, due intossicate. A provocare lo scoppio potrebbe essere stata una bombola di gas