Giovedì 17 Novembre 2016 - 21:30

Firenze, esplode una villetta: estratti vivi due bambini e il padre

In corso le ricerche della madre. Tra le cause forse una fuga di gas

Firenze, villetta crolla in periferia

Tre persone sono state estratte vive dalle macerie di una villetta crollata alle porte di Firenze, a Bagno a Ripoli. Da quanto si apprende dalla sala operativa della Protezione civile le persone recuperate sono un adulto e due bambini, un maschio e una femmina. Sotto le macerie si trova ancora la madre. Sul posto ci sono tre squadre dei vigili del fuoco, la protezione civile e le forze dell'ordine con un'unita cinofila. L'abitazione unifamiliare si trova in via di Villamagna ed è andata completamente distrutta dall'esplosione. Il boato dello scoppio è stato udito dai vicini che hanno dato l'allarme alle 20.33.

I due bambini sono stati trasportati in codice rosso  all'ospedale Meyer con ustioni e lesioni. La bambina deve sottoporsi a un intervento chirurgico. Il padre è invece stato portato all'ospedale Careggi. In segno di solidarietà si sono recati sul luogo dell'esplosione anche il sindaco di Bagno a Ripoli e i sindaci di alcuni comuni limitrofi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cosenza, caporalato a danno di rifugiati: pagati in base a colore pelle

Gli ospiti del centro accoglienza portati a lavorare nei campi per 10 euro in meno rispetto ai "colleghi" bianchi

Papa Francesco celebra la Santa Messa di Pasqua - Urbi et Orbi in Piazza San Pietro

Vaticano, gendarmeria allontana clochard per "decoro pubblico"

Fatti spostare dai bivacchi. Ma potranno ancora dormire nel colonnato del Bernini

Nicolina si poteva salvare. La madre aveva denunciato l'omicida

La tragedia di Ischitella. La donna aveva presentato diversi esposti, ma nulla era successo. Il ministro Orlando annuncia verifiche