Giovedì 17 Novembre 2016 - 21:30

Firenze, esplode una villetta: estratti vivi due bambini e il padre

In corso le ricerche della madre. Tra le cause forse una fuga di gas

Firenze, villetta crolla in periferia

Tre persone sono state estratte vive dalle macerie di una villetta crollata alle porte di Firenze, a Bagno a Ripoli. Da quanto si apprende dalla sala operativa della Protezione civile le persone recuperate sono un adulto e due bambini, un maschio e una femmina. Sotto le macerie si trova ancora la madre. Sul posto ci sono tre squadre dei vigili del fuoco, la protezione civile e le forze dell'ordine con un'unita cinofila. L'abitazione unifamiliare si trova in via di Villamagna ed è andata completamente distrutta dall'esplosione. Il boato dello scoppio è stato udito dai vicini che hanno dato l'allarme alle 20.33.

I due bambini sono stati trasportati in codice rosso  all'ospedale Meyer con ustioni e lesioni. La bambina deve sottoporsi a un intervento chirurgico. Il padre è invece stato portato all'ospedale Careggi. In segno di solidarietà si sono recati sul luogo dell'esplosione anche il sindaco di Bagno a Ripoli e i sindaci di alcuni comuni limitrofi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Del Grande: Non sono un eroe, giudicatemi per il mio lavoro

Del Grande: Non sono un eroe, giudicatemi per il mio lavoro

Ieri la liberazione del documentarista dalla detenzione in Turchia

Divisioni nel giorno del 25 aprile, Mattarella: Mai più fascismo e mai più guerre

25 aprile, Mattarella: Ricordiamo senza odio e senza rancore /FOTO

A Roma il ricordo della Liberazione sfila in cortei divisi. A Milano tensioni tra antifascisti e militanti di destra

Migranti, Ong: Indignati da attacchi. M5S: Vogliamo chiarezza

Migranti, Ong: Indignati per gli attacchi. M5S: Vogliamo chiarezza

Clima teso dopo le parole di Di Maio sul presunto 'business' delle navi che salvano i profughi in mare

Progettava attentati in Italia: arrestato 29enne a Torino

Progettava attentati in Italia: arrestato 29enne a Torino

Mouner Elaoual, marocchino, promuoveva online l'ideologia dell'Isis ed è ritenuto dagli inquirenti "un soggetto estremamente pericoloso"