Lunedì 21 Novembre 2016 - 10:45

Financial Times: Con vittoria del No, Italia uscirebbe dall'euro

Lo scrive l'associated editor Wolfgang Münchau in vista della consultazione

Financial Times: Se vince NO, Italia potrebbe uscire da euro

"Se Matteo Renzi, il primo ministro italiano, perdesse il suo referendum costituzionale del 4 dicembre, mi aspetterei una sequenza di eventi che solleverebbe domande sulla partecipazione italiana all'eurozona". Lo scrive l'associated editor Wolfgang Münchau sul Financial Times, precisando che le cause che stano dietro a questa "possibilità estremamente disturbante" non hanno nulla a che fare col referendum in sé, ma sono da ricercarsi nelle cattive performance fatte registrare dall'economia italiana dall'adozione della moneta unica nel 1999 e dal "fallimento della Ue nel costruire una unione economica e bancaria appropriata dopo la crisi dell'eurozona del 2010-2012". Due fattori che, in combinazione, hanno portato alla crescita del populismo nell'eurozona. In quest'ottica, spiega Münchau, "il referendum conta perché potrebbe accelerare il percorso verso l'uscita dall'euro", che vede favorevoli le opposizioni italiane.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie

Roberto Tamagna del Movimento 5 Stelle

Riforma costituzionale M5S: meno parlamentari e stop Cnel

Nel programma Cinquestelle ci sono la riduzione dell'indennità parlamentare e la limitazione dell'immunità penale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Barcellona, Minniti: "In Italia attenzione a obiettivi a rischio"

Il ministro dell'Interno invita a tenere alta l'allerta su alcuni luoghi sensibili nel Paese

Regeni, 4 settembre informativa governo su rapporti Italia-Egitto

Regeni, a settembre governo informerà su rapporti con Egitto

Sinistra Italiana attacca: "E' urgente, rinvio è inaccettabile"