Domenica 05 Marzo 2017 - 20:15

Fillon scende nei sondaggi: Vogliono che io sia solo

"Vengo attaccato da ogni parte e, in coscienza, vi devo ascoltare"

Fillon a Parigi: Vogliono io sia solo, vi devo delle scuse

"Credono che io sia solo, vogliono che io sia solo. Grazie a tutti per la vostra presenza", "vi devo delle scuse tra cui quella di dove difendere il mio onore e quello di mia moglie". Lo ha dichiarato il candidato conservatore alle presidenziali francesi, François Fillon, parlando ai sostenitori riuniti al Trocadero. L'essenziale, per voi e per me, è difendere il nostro Paese", "ho commesso un errore sul modo di parlare" dello scandalo in cui è stata coinvolta mia moglie Penelope, ha continuato Fillon. La folla, sventolando bandiere nazionali, scandiva: "Fillon presidente". Vengo attaccato da ogni parte e, in coscienza, vi devo ascoltare", ma "devo anche interrogarmi su quelli che dubitano" di me, "la loro responsabilità è immensa, così come la mia" ha aggiunto.
"Ho commesso un primo errore chiedendo a mia moglie di lavorare per me, non avrei dovuto farlo. Ho commesso un secondo errore nel modo in cui ve ne ho parlato. Quando si è profondamente onesti, quando si è dedicata la vita all'interesse generale, è difficile affrontare una campagna di questo genere" ha ammesso il candidato. Ho fatto il mio esame di coscienza", ora dico "agli uomini e alle donne impegnati in politica nel mio schieramento, ora tocca a voi fare lo stesso".  Non bisogna mai perdere la fiducia nella Francia, perché non bisogna mai perderla nei francesi, il Paese si risveglierà" ha sottolineato Fillon.

Centinaia di persone si sono radunate in Place de la Republique a Parigi, nella contromanifestazione convocata contemporaneamente a quella dei sostenitori del candidato conservatore. La folla scandisce lo slogan "Fillon, dimettiti", un invito al politico a rinunciare alla candidatura all'Eliseo. Su Facebook l'evento è stato convocato con lo slogan 'Stop corruzione', chiedendo "un raduno di cittadini pacifico, aperto, non partigiano, non legato a un partito o un'organizzazione".

CALO NEI SONDAGGI.  Se Alain Juppé prendesse il posto di Fillon come candidato conservatore alle presidenziali francesi, arriverebbe al secondo turno. Lo rivela un sondaggio dell'istituto Kantar Sofres-Onepoint, condotto tra il 2 e il 4 marzo, mentre la pressione su Fillon perché rinunciasse a favore di Juppé a causa dello scandalo. Fillon al primo turno arriverebbe al 17% delle preferenze, giù del 3% rispetto allo scorso mese, cifra che lo eliminerebbe dalla corsa. Al secondo turno arriverebbero Marine Le Pen, leader del Front National, e il centrista Emmanuel Macron, rispettivamente al 26% e 25%. Se invece a correre fosse Juppé, al ballottaggio andrebbero lui e Le Pen, al primo turno rispettivamente con il 24,5% e con il 27%. Al terzo posto sarebbe l'indipendente Macron, con il 20% dei voti.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump

Manifestazione di protesta a Helsinki alla vigilia del vertice tra Donald Trump e Vladimir Putin

Summit Putin-Trump a Helsinki. Dal Russiagate alla Siria, i nodi spinosi

Città blindata per l'occasione. Proteste alla vigilia, attesi nuovi cortei. Ecco il programma del bilaterale e i temi scottanti sul tavolo

THEMENBILD, Konzentrationslager Auschwitz I

Polonia, rubano mattoni Auschwitz: incriminati 2 turisti ungheresi

Sono stati accusati formalmente di furto di un bene culturale

Theresa May riceve il presidente Donald Trump

Brexit, May rivela: "Trump mi ha detto di fare causa all'Ue"

Il suggerimento 'brutale' del presidente Usa