Giovedì 01 Giugno 2017 - 22:00

Attacco a resort a Manila: 25 feriti, Isis rivendica

Ma per la polizia non ci sarebbero correlazioni con terrorismo

Attacco in un resort a Manila: 25 feriti, l'Isis ha rivendicato

Spari ed esplosioni sono stati uditi fuori dal Resorts World Manila, che si trova nella capitale delle Filippine, e sul posto sono state inviati polizia, vigili del fuoco e le forze speciali Swat. Lo riferisce la Cnn Filippine.Il resort si trova vicino all'aeroporto internazionale di Manila e all'interno del complesso, oltre che hotel di lusso e ristoranti, c'è il più grande casinò del Paese. L'unità di crisi della Farnesina è al lavoro e sono in corso verifiche sull'eventuale coinvolgimento di connazionali.

Ora la polizia sarebbe in pieno controllo della situazione, che è monitorata, all'interno del Resorts World. Secondo quanto ha dichiarato Ian Manalo, portavoce del Fire Protection Bureau, un incendio è divampato al secondo piano dell'edificio del Resorts World. I media locali hanno riferito di uomini armati ed esplosioni, ma la polizia deve ancora fornire dei dettagli. "Stiamo monitorando la situazione: la polizia è sul posto e rilasceremo una dichiarazione ufficiale quando avremo un quadro completo", ha spiegato il portavoce militare Restituto Padilla.

FERITI. Sarebbero almeno 25 i feriti dopo l'attacco. Lo riferisce il Manila Times citando fonti della Croce Rossa. I feriti sono stati portati in vari ospedali e alcuni di loro hanno riportato gravi ferite perché si sono lanciati dal secondo piano. Secondo Fernando Atienza, capogruppo della squadra di emergenza, molte persone ferite sarebbero ancora intrappolate all'interno della struttura. Secondo indiscrezioni non ancora confermate dalla polizia alcuni uomini mascherati avrebbero sparato anche al terzo piano.

L'ATTACCO. Sono uomini pesantemente armati che indossavano cappucci neri ad avere fatto irruzione poco dopo mezzanotte ora locale: uno di loro ha dato fuoco ai tavoli del casinò. È quanto riferisce l'emittente locale Radyo Inquirer, aggiungendo che è esploso un incendio in uno degli edifici. Da maggio di quest'anno l'esercito è impegnato in una battaglia contro i gruppi islamisti legati allo Stato islamico nell'isola di Mindanao e il presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha dichiarato la legge marziale nell'area.

ISIS RIVENDICA. MA PER POLIZIA NO LEGAMI CON TERRORISMO  "Un combattente filippino dell'Isis, che riferisce dal Marawi, dice che 'lupi solitari soldati del Califfo' sono responsabili dell'attacco al resort". È quanto scrive su Twitter Rita Katz, direttrice di Site, il gruppo con base negli Stati Uniti che si occupa di monitorare le attività dei jihadisti online. Nella regione di Marawi negli ultimi giorni è stato schierato l'esercito contro i militanti legati allo Stato islamico. Il capo della polizia delle Filippine  PERò ha dichiarato che non ci sono indicazioni che l'assalto nel resort a Manila sia correlato al terrorismo e che potrebbe trattarsi di una rapina.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Russiagate, Trump al contrattacco: "Fbi spiava la mia campagna"

Per il presidente il Bureau teneva sotto controllo un suo consulente per avvantaggiare Hillary Clinton

La Proactiva Open Arms in azione al largo della Libia

Migranti, appello del Papa: "Basta tragedie". Open Arms non denuncia Italia

Per l'ong la guardia costiera libica è colpevole di omissione di soccorso e omicidio colposo in relazione alla morte di due migranti. Tripoli nega: "Solo calunnie"

Foto diffusa dal profilo Instagram di Kensington Palace - Credit: Matt Porteus

Il principe George compie 5 anni: tanti auguri al royal baby più amato

Pioggia di messaggi affettuosi sui social. E in dono arriva anche una moneta commemorativa

Usa, barricato nel market di Hollywood uccide una donna: bloccato

Prima ha sparato alla nonna e alla fidanzata: durante la fuga si è rifugiato nel supermercato prendendo in ostaggio diverse persone. Alla fine si è arreso