Lunedì 05 Dicembre 2016 - 14:45

Fifa, Tas respinge il ricorso di Blatter contro 6 anni di squalifica

La decisione del tribunale di Losanna dopo la condanna per corruzione

Fifa, Tas respinge il ricorso di Blatter contro 6 anni di squalifica

Il Tribunale di arbitrato dello Sport di Losanna ha respinto il ricorso dell'ex presidente Sepp Blatter contro la squalifica di 6 anni ricevuta dalla Fifa per corruzione. Lo ha annunciato il portavoce dello stesso Blatter.

L'80enne Blatter, presidente della Fifa per 17, è stato sospeso da tutte le attività legate al calcio nello scorso dicembre insieme con l'allora presidente dell'Uefa Michel Platini. I due dirigenti sono stati squalificati per un pagamento di 2 milioni di franchi svizzeri versati da Blatter a Platini nel 2011 per una presunta consulenza svolta dal francese per la Fifa fra il 1998 e il 2002.

In un comunicato il Tas ha stabilito che Blatter "ha violato il codice etico della Fifa dal momento che il pagamento è come un regalo ingiustificato in quanto non aveva alcuna base contrattuale". Il panel "ha inoltre riscontrato che Blatter ha illecitamente assegnato contributi al signor Platini". Blatter e Platini hanno sempre negato ogni addebito.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Liverpool v AS Roma File Photo

Incidenti Liverpool-Roma: tifoso dei Reds aggredito esce dal coma

Buone notizie per il 53enne picchiato da un gruppo di giallorossi prima della semifinale di andata di Champions

FBL-WC-2018-MATCH50-FRA-ARG

Inter su Di Maria se Perisic va allo United. Hazard apre al Real

Colpo grosso in cantiere per fronteggiare la nuova Juve con CR7

FBL-WC-2018-MATCH62-CRO-ENG

Manchester United su Perisic, Darmian fra Juve e Inter

Per la stampa inglese la trattativa sul giocatore croato è già in fase avanzata

Calciomercato, Jorginho verso il Chelsea. Real, offerta folle per Hazard

L'italo-brasiliano con Sarri, diventato ufficialmente nuovo allenatore dei Blues. Blancos al lavoro per sostituire CR7