Giovedì 01 Novembre 2012 - 08:50

Fiat, Marchionne: Monti mi ha detto 'Grazie, decisione stoica'

IMG

Torino, 1 nov. (LaPresse) - "Avete scritto che ieri (due giorni fa per chi legge, ndr) ci siamo sentiti. E' vero. Mi ha detto solo: 'Decisione stoica, la ringrazio'". Così Sergio Marchionne, in una intervista al Corriere della sera, conferma la telefonata con il premier Mario Monti, che lo avrebbe ringraziato per la scelta di non chiudere stabilimenti in Italia. "Quella di Monti - aggiunge Marchionne - è un'Italia diversa da quella che ho conosciuto in questi anni. E' quella per cui si può scommettere".

Marchionne torna poi sulla scelta di mettere in mobilità 19 operai per far posto agli iscritti Fiom reintegrati dal giudice del lavoro a Pomigliano: "E' totalmente coerente - spiega -. La cassa integrazione - aggiunge - è arrivata anche lì. Non c'è lavoro sufficiente, dove metto anche solo un assunto in più? Risponda la Fiom. Ma non accetto lezioni di democrazia".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Wall Street il cuore dell'economia mondiale

Moody's mette sotto esame rating Italia: rischio retrocessione

Sotto la lente anche il contratto di governo M5S-Lega che include "potenziali costose misure su tasse e spesa, senza proposte chiare su come finanziarle"

Facebook and Instagram down

Antitrust, pubblicità occulta su Instagram sotto lente Garante

La conferma Giovanni Calabrò, direttore Direzione Generale per la Tutela del Consumatore Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Antitrust, sessione del 13mo convegno a Treviso

Conte incontra le vittime delle banche, Calabrò (Antitrust): "Puntare su tutela"

Il direttore della Direzione Generale per la Tutela del Consumatore Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato commenta la visita del premier incaricato ai risparmiatori truffati

Antitrust, sessione del 13mo convegno a Treviso

Viaggi in treno, taxi e auto con un click. L'Antitrust monitorerà

Con le app integrate si potrà acquistare l'intero pacchetto di viaggio. E l'Agcm vigilerà su acquisizione e trattamento dei dati