Lunedì 04 Gennaio 2016 - 12:00

Ferrari debutta a Piazza Affari. Marchionne: Nuova partenza

Ferrari ha aperto alla Borsa di Milano a 43 euro per azione. Il titolo, a pochi minuti dall'apertura, si attesta ora a 42,31 euro

Prima quotazione di Ferrari S.p.A. in Borsa a Milano

Debutto in Borsa a Piazza Affari per la Ferrari, che ha completato la separazione della attività Ferrari dal gruppo FCA e ha aperto a 43 euro per azione. Nel primo semestre, inoltre verrà emesso un bond, come ha confermato il presidente Marchionne Gli stendardi della Rossa su Palazzo Mezzanotte hanno lanciato il debutto. Il bolide della Formula 1 e delle auto di lusso, una quindicina in tutto, davanti all'ingresso. Il presidente della Ferrari, Sergio Marchionne, e il numero uno di Fca, John Elkann, hanno fatto un giro tra le auto prima dell'arrivo del premier Matteo Renzi

 

APERTURA A 43 EURO. Ferrari ha aperto alla Borsa di Milano a 43 euro per azione. Il titolo, a pochi minuti dall'apertura, si attesta ora a 42,31 euro. Il Cavallino aveva chiuso a 48 dollari nell'ultima seduta del 2015. Il titolo di Maranella è denominato 'RACE' come a New York, dov'è la quotazione principale.

 

"GRAZIE A RENZI". Sergio Marchionne ha ringraziato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, "per quello che sta facendo per il Paese" nel corso della cerimonia.Il presidente di Ferrari dal palco di Palazzo Mezzanotte. Marchionne ha sottolineato che "nonostante un'agenda fitta di impegni" il premier "ha trovato il tempo" per partecipare alla cerimonia in Borsa. Trasformarsi "senza tradire i nostri valori, ma anche senza restarne prigiornieri", ha aggiunto Marchionne a proposito di Ferrari.

 

MARCHIONNE: ITALIANITA' VALORE FONDAMENTALE. "L'italianità è uno dei valori fondamentali di Ferrari", che non può pensare di essere prodotta altrove se non nello stabilimento di Maranello. Lo ha spiegato Sergio Marchionne, a.d. di Fca e presidente di Ferrari, nel suo discorso in occasione della quotazione a Piazza Affari del titolo. Tra i tratti che caratterizzano l'italianità di Ferrari, Marchionne ha sottolineato "la passione". Marchionne ha quindi evidenziato l'importanza di quotarsi a Milano, dove Enzo Ferrari ha iniziato la sua carriera con Alfa Romeo.

 

 

MARCHIONNE: TITOLO A MARANELLO. "Ferrari, un nuovo traguardo e una nuova partenza". Questo il messaggio lasciato da Sergio Marchionne, a.d. di Fca e presidente di Ferrari, sul libro della Borsa in occasione della prima quotazione del Cavallino a Piazza Affari. "E' iniziato da pochi giorni quello che per noi dovrebbe essere l'anno del ritorno in vetta. La squadra oggi c'è, è forte e coesa. Con la giusta cattiveria agonistica" si può "vincere il primo Gp in Australia. Possiamo finalmente contare su due campioni. L'unico vero obiettivo è riportare il titolo a Maranello" aveva sottolineato il presidente del Cavallino.

 

RENZI: BELLISSIMO MESSAGGIO PER IL PAESE. "Credo che sia un bellissimo messaggio per l'intero Paese. Penso che l'Italia debba smettere di giocare con gli alibi" ha sottolineato il premier Matteo Renzi alla cerimonia di quotazione di Ferrari a Piazza Affari. "Il governo ha chiuso il 2015 con due opere su cui eravamo in ritardo. "Io vorrei che il 2016 sia l'anno in cui smettiamo di recuperare ritardi e anticipiamo il futuro" ha detto Renzi sottolineando che "l'Italia c'è e non deve avere paura del mondo. Se scendiamo in pista, se ci mettiamo a correre, siamo i più bravi del mondo". Un riferimento anche alla decisione di Maranello: "La quotazione in Borsa" di Ferrari "deve diventare sempre di più un elemento di forza, di trasparenza. Poter portare anche a Milano la Ferrari è un gesto molto bello e importante e credo che debba essere seguito da altre realtà" ha concluso Renzi.

Loading the player...

OMAGGIO A ENZO FERRARI. La cerimonia di quotazione alla Borsa di Milano si era aperta con un video omaggio al fondatore della casa, Enzo Ferrari, e ai quasi 70 anni di storia del cavallino. La quotazione è stata presentata come "un nuovo capitolo" della grande storia del brand, del quale sono stati sottolineati "attenzione al dettaglio", "innovazione" ed "esclusività".

 

RENZI ACCOLTO DA ELKANN E MARCHIONNE. Il premier Matteo Renzi era arrivato a Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa, per la cerimonia di quotazione. Il presidente del Consiglio era stato accolto, tra gli altri, dal presidente di Fca, John Elkann, dal presidente della Ferrari, Sergio Marchionne, dall'amministratore delegato della Rossa, Amedeo Felisa, da Pietro Ferrari, nipote di Enzo, e dal team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene. Il premier aveva scherzato con i fotografi sulle temperature rigide di oggi a Milano e, rivolto a Marchionne, aveva detto: "Lui ha il maglioncino". Piazza Affari è blindata: tutti gli accessi sono regolati dai controlli dei carabinieri.

 

RENZI: OCCASIONE PER IL PAESE. "Quando Marchionne mi annunciò l`idea della quotazione in Borsa a New York gli chiesi di farlo anche qui da noi. Magari ci aveva già pensato, ma voglio ringraziarlo lo stesso. E anche quest`operazione, che io apprezzo, in fondo è il segno che il capitalismo di relazione è finito, e che è il tempo dell`apertura e della trasparenza". Così il premier era intervenuto sulla quotazione in una intervista a La Stampa: "Certe preoccupazioni non le capisco. Il mercato non è una minaccia, e la globalizzazione è una grande opportunità: l`Italia deve aprirsi. E' per questo che vado volentieri a Milano: per dare atto della grande sfida che il Paese lancia con la quotazione in Borsa della Ferrari".

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Reddito di inclusione: come richiederlo a Roma

Parle la misura nazionale di contrasto alla povertà promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Copies of bitcoins standing on PC motherboard are seen in this illustration picture

Bitcoins volano oltre 18 mila dollari dopo debutto futures Cboe

La moneta virtuale accresce il suo valore, segnando un nuovo record storico

The logo of Banca Etruria is seen in downtown Rome

Etruria, commissione banche: sì all'audizione di Ghizzoni

Giovedì si deciderà su Zonin, Consoli e D'Aguì, imputati in procedimenti connessi

FILE PHOTO - The logo of Amazon is seen at the company logistics center in Lauwin-Planque northern France

Agcom diffida Amazon: "Regolarizzare i servizi postali"

Il Garante delle comunicazioni invita la società leader nel e-commerce a mettere in regola la sua posizione