Domenica 24 Luglio 2016 - 21:15

Ferrara, anziano ucciso dopo una lite: killer scappano in bici

Scontro tra inquilini e proprietari sfocia in tragedia a Fossanova

Ferrara, anziano ucciso dopo una lite: killer scappano in bici

Una lite tra inquilini e proprietari è sfociata in un omicidio. E' accaduto questa mattina a Fossanova San Marco, vicino Ferrara, dove un uomo di 73 anni, Roberto Tosi Savonuzzi, è stato freddato da un colpo di pistola al culmine di uno scontro con i proprietari dello stabile in cui viveva, in via Ravenna, assieme alla moglie, anche lei raggiunta da un proiettile. La donna 73enne, Raffaella Pareschi, si trova in gravissime condizioni all'ospedale Maggiore di Bologna, nel reparto di rianimazione, in prognosi riservata. Le sue condizioni sono stabili ma molto gravi, fanno sapere dall'ospedale.

LA DINAMICA DEI FATTI - Secondo quanto si apprende i due anziani coniugi, affittuari del casolare di campagna, avrebbero litigato con due uomini, che si sono presentati presso l'abitazione in bicicletta. Presente alla lite anche quello che si ritiene essere fidanzato della nipote dei proprietari della casa, che avrebbe sparato a distanza ravvicinata contro i due anziani. La donna è stata colpita alla schiena mentre l'uomo all'addome. Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia, che hanno raccolto le testimonianze su quanto è accaduto e stanno cercando i responsabili. I vicini in un primo tempo avevano pensato, udendo il rumore degli spari, che si trattasse di petardi.

I PRESUNTI KILLER IN FUGA IN BICICLETTA - Sono fuggiti in bicicletta e sono due gli uomini che questa mattina avrebbero freddato il 73enne. I carabinieri sono sulle tracce dei due presunti assassini, che sarebbero fuggiti pare verso Ferrara, e sono alla ricerca dell'arma del delitto. Uno dei due fuggitivi, confermano gli inquirenti, sarebbe il fidanzato della nipote dei proprietari della casa.

Scritto da 
  • Elena Andreasi
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Elena di Savoia visse mezzo secolo, dedicato a opere caritatevoli e filantropiche, che le fecero meritare la Rosa d'Oro della Cristianità

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone