Lunedì 09 Gennaio 2017 - 08:45

Parigi, fermati 15 sospetti per furto e aggressione a Kim Kardashian

Il bottino della rapina era stato soldi e gioielli per 9 milioni di euro

Fermati 15 sospetti per furto e aggressione a Parigi a Kim Kardashian

Quindici persone sono state arrestate e alcune sono state trattenute per essere interrogate dalla polizia francese in relazione al furto nella camera d'albergo della star tv Kim Kardashian a Parigi. Lo hanno riferito alcuni media francesi spiegando che il blitz delle forze dell'ordine è avvenuto simultaneamente in sei ore in diverse zone della regione parigina. Le accuse per i fermati, secondo quanto riporta Europe 1, sono rapina a mano armata in banda organizzata, sequestro e associazione a delinquere. Kardashian era stata aggredita nella sua camera d'albergo nell'8° arrondissement di Parigi nella notte tra il 2 e il 3 ottobre scorso. Alcuni uomini vestiti da agenti di polizia avevano fatto irruzione nella stanza dopo aver minacciato il guardiano di notte. La star era stata legata e rinchiusa nel bagno: i ladri avevano sottratto soldi e gioielli per un valore complessivo di 9 milioni di euro.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, i 12 membri della cellula: morti, arrestati, in fuga

La capacità di nuocere della cellula è stata "neutralizzata"

Barcellona: morto Julian, australiano di 7 anni dato per disperso

I media spagnoli avevano confermato che il bimbo era stato trasportato in ospedale ed era solo ferito

Papa Francesco all'Angelus domenicale

Terrorismo, Papa: Dio liberi mondo da violenza disumana

Papa Francesco torna a far sentire la sua voce contro gli attacchi terroristici degli ultimi giorni

Attentato Barcellona, cordoglio sulla Rambla: misure di sicurezza rafforzate

Barcellona, messa per le vittime della strage alla Sagrada Familia

Messa concelebrata dall'arcivescovo e dal cardinale di Barcellona. Ritrovata la moto del killer della Rambla