Lunedì 09 Gennaio 2017 - 08:45

Parigi, fermati 15 sospetti per furto e aggressione a Kim Kardashian

Il bottino della rapina era stato soldi e gioielli per 9 milioni di euro

Fermati 15 sospetti per furto e aggressione a Parigi a Kim Kardashian

Quindici persone sono state arrestate e alcune sono state trattenute per essere interrogate dalla polizia francese in relazione al furto nella camera d'albergo della star tv Kim Kardashian a Parigi. Lo hanno riferito alcuni media francesi spiegando che il blitz delle forze dell'ordine è avvenuto simultaneamente in sei ore in diverse zone della regione parigina. Le accuse per i fermati, secondo quanto riporta Europe 1, sono rapina a mano armata in banda organizzata, sequestro e associazione a delinquere. Kardashian era stata aggredita nella sua camera d'albergo nell'8° arrondissement di Parigi nella notte tra il 2 e il 3 ottobre scorso. Alcuni uomini vestiti da agenti di polizia avevano fatto irruzione nella stanza dopo aver minacciato il guardiano di notte. La star era stata legata e rinchiusa nel bagno: i ladri avevano sottratto soldi e gioielli per un valore complessivo di 9 milioni di euro.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

THEMENBILD, Konzentrationslager Auschwitz I

Polonia, rubano mattoni Auschwitz: incriminati 2 turisti ungheresi

Sono stati accusati formalmente di furto di un bene culturale

Theresa May riceve il presidente Donald Trump

Brexit, May rivela: "Trump mi ha detto di fare causa all'Ue"

Il suggerimento 'brutale' del presidente Usa

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, anche la Germania ne accoglierà 50. Ma Praga attacca: "Richiesta di Roma è via per l'inferno"

Conte: "Solidarietà Ue sta diventando realtà". Spagna all'attacco: "Con linea dura dell'Italia si rischia disintegrazione Unione"

Uomo ucciso dalla polizia a Chicago: proteste e agenti feriti

Arrestati quattro manifestanti. 'Assassini' e 'nessuna giustizia, nessuna pace' gli slogan urlati dalla folla