Mercoledì 21 Giugno 2017 - 17:00

Michigan, ferito poliziotto in aeroporto Flint: un arresto

L'assalitore avrebbe gridato 'Allah akbar', grave l'agente

Ferito poliziotto: evacuato aeroporto di Flint in Michigan

È possibile che sia legata al terrorismo l'aggressione di un poliziotto avvenuta all'aeroporto di Flint, in Michigan, in cui l'agente è stato accoltellato al collo. È quanto riferisce l'emittente Nbc, citando fonti coperte dall'anonimato. Secondo l'emittente, che cita fonti e testimoni, l'assalitore avrebbe gridato 'Allahu akbar' prima di accoltellare il tenente Jeff Neville.  Secondo le fonti, l'assalitore è originario del Quebec e ha passaporto canadese. L'aeroporto è stato evacuato a seguito dell'aggressione e il sospetto responsabile è stato arrestato.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Messico blocca la vendita della Barbie-Frida Kahlo

Il giudice ha dato ragione alla famiglia dell'artista, che rivendicava di essere l'unica proprietaria dei diritti di immagine

PALESTINIAN-ISRAEL-GAZA-CONFLICT

Gaza, due palestinesi uccisi da spari Israele: sono 36 dal 30 marzo

Nuove vittime nel quarto venerdì consecutivo di mobilitazione massiccia al confine

FILES-US-BRITAIN-RUSSIA-ESPIONAGE-HISTORY

Usa, Putin disse a Trump: "Abbiamo le prostitute più belle del mondo"

È solo una delle frasi contenute nei memo dell'allora direttore dell'Fbi James Comey

Il mea culpa dell'Eta: "Ci scusiamo per il dolore causato"

Il gruppo separatista dei Paesi Baschi si dichiara pentito e chiede perdono alle vittime