Giovedì 04 Agosto 2016 - 08:45

Femminicidio, Carfagna: Si all'aggravante di omicidio di genere

"E' una mia battaglia" ha detto la deputata di Fi alla Stampa

Femminicidio, Carfagna: Si all'aggravante di omicidio di genere

"Sul merito sono d'accordissimo, è una mia battaglia". Così, intervistata da La Stampa, Mara Carfagna, deputata dei Forza Italia ed ex ministra delle Pari opportunità in merito all'introduzione di una legge con l'aggravanete del delitto di genere, come chiesto dall'avvocato Bongiorno. "C'è da dire - aggiunge Carfagna -  che il quadro normativo italiano è all'avanguardia, da anni il legislatore fa il suo dovere. Ma protezione delle donne, prevenzione e repressione costituiscono un sistema integrato molto complesso". L'ex ministra ricorda poi l'importanza dei centri antiviolenza, anche se, spiega "assistiamo a un calo di attenzione come non si registrava da due decenni. Renzi, che si proclama tanto vicino a chi ha bisogno, si è avocato fino a pochi mesi fa la delega alle pari opportunità e l'Italia è rimasta 2 anni senza ministro". Ora la delega è in mano a Maria Elena Boschi: "Siamo a due vittime in 24 ore e la cabina di regia è annunciata per settembre: mi cadono le braccia. Questa non è un'emergenza, come il terrorismo, ma è una priorità. Non sarà un ministro a sconfiggere il femminicidio ma deve provarci 365 giorni all'anno". Alla Boschi, conclude Carfagna, "dico di non abbassare la guardia e accelerare il lavoro del governo, le donne se lo aspettano".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Centro Congressi "La Nuvola". XVII Congresso Nazionale della UIL

Di Maio: "Otto ore di lavoro utile gratis a settimana per avere reddito cittadinanza"

Il vicepremier alla platea della Uil: "Non daremo soldi per stare seduti sul divano"

Torino, Salone Internazionale del Libro 2018

Salvini: "Invito Saviano in Calabria. Lui come Falcone e Borsellino? Ma per favore"

Il ministro dell'Interno propone allo scrittore di partecipare alla riconsegna di un palazzo sequestrato ai mafiosi. Di Maio sulla scorta dello scrittore: "Concentriamoci sul contratto"

Cerimonia per il 244° Anniversario della fondazione della Guardia di Finanza.

Salvini: "Dieci vaccini inutili e pericolosi. Tutti a scuola". La ministra Grillo: "Sono fondamentali"

Il ministro dell'Interno: "Non sono 'no-vax ma alcuni sono fondamentali, altri dannosi". Burioni: "Bugia pericolosa". Di Maio: "Tutelare bimbi"

Cannabis study

Cannabis light, la ministra Grillo frena: "Css? Conclusione forzata"

"Parere solo consultivo, è il governo che decide". E assicura: "Divieto di vendita non è in discussione, al massimo una regolamentazione"