Giovedì 27 Aprile 2017 - 15:00

Felipe Melo scatena maxi-rissa in campo in Coppa Libertadores

Alta tensione alla fine del match Penarol-Palmeiras

Felipe Melo scatena maxi-rissa in campo in Coppa Libertadores

L'allenatore del Palmeiras, Eduardo Baptista, ha accusato gli avversari del Penarol di aver deliberatamente impedito ai suoi giocatori di lasciare il campo dopo il successo dei brasiliani per 3-2 sulla formazione uruguaiana nel match di Coppa Libertadores disputato a Montevideo. Il Palmeiras ha chiuso il primo tempo in svantaggio 2-0, ma è riuscito a segnare tre gol nel secondo, garantendosi l'accesso ai quarti di finale. Tuttavia, le immagini televisive hanno mostrato che i giocatori del Penarol hanno aggredito due giocatori del Palmeiras, il portiere Fernando Prass e l'ex centrocampista dell'Inter Felipe Melo, dopo il fischio finale. Melo aveva accusato alcuni giocatori del Penarol di insulti razzisti in occasione del match di San Paolo, avvertendo l'intenzione di colpire i suoi avversari in faccia nel momento in cui si sarebbero ritrovati contro. E il brasiliano, ieri, ha risposto con i pugni nello scontro che si è generato. "È deprecabile", ha commentato Baptista. "E' stato premeditato e poteva finire molto peggio. Quando abbiamo cercato di lasciare il campo - ha spiegato - il tunnel era chiuso e gli agenti della sicurezza ci hanno impedito di andarcene. La nostra sicurezza ci ha portato via dal campo e ha impedito che accadesse qualcosa di peggiore".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piqué amaro: "Per la prima volta sento Barça inferiore al Real"

Piqué amaro: "Per la prima volta sento Barça inferiore al Real"

Il commento dopo la sconfitta nella finale di Supercoppa di Spagna

Philippe Coutinho

Barcellona, è vicino l'arrivo di Coutinho e Dembelé

I blaugrana stanno cercando di colmare il vuoto lasciato da Neymar

Supercoppa di Spagna al Real Madrid: Barcellona ancora ko 2-0

Supercoppa di Spagna al Real Madrid: Barcellona ancora ko 2-0

Conquistata dai Blancos per la decima volta. Decisivi Asensio e Benzema