Mercoledì 07 Settembre 2016 - 14:15

Fece sgambetto a rifugiati siriani: giornalista accusata di vandalismo

La reporter ungherese rischia fino a cinque anni di carcere

Fece sgambetto a rifugiati siriani: giornalista accusata di vandalismo

Dovrà rispondere di atti di vandalismo Petra Laszló, la giornalista ungherese diventata famosa dopo che, un anno fa, al confine tra Ungheria e Serbia, sferrò dei calci e fece lo sgambetto a due rifugiati siriani, Osama Abdul Mohsen e il figlio Zaid, mentre in fuga dalla polizia tentavano di superare la frontiera. Per questa accusa, la reporter rischia fino a cinque anni di carcere. Nelle accuse formali si indica tuttavia che non è dimostrabile che il movente fosse "l'origine delle vittime o il fatto che si trattasse di migranti". La giornalista, che lavorava per l'emittente televisiva N1 ed era vicina al partito di estrema destra Jobbik, fu licenziata e poi chiese scusa per quanto aveva fatto.

In un'intervista rilasciata un mese dopo l'aggressione, la reporter dichiarò al quotidiano russo Izvestia che non riusciva a trovare un nuovo lavoro e stava pensando di emigrare proprio in Russia per cercare qualcuno che le desse un'altra possibilità. Tuttavia poi non lo fece. Per quanto riguarda le vittime dell'aggressione, padre e figlio si trovano ora in Spagna, a Getafe vicino Madrid, dove l'uomo ha trovato impiego presso la Scuola nazionale degli allenatori di calcio.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A U.S. B52 plane is pictured during Exercise Eager Lion at the Jordan-Saudi Arabia border

Nord Corea, sale la tensione: Usa verso allerta bombardieri nucleari B52

I media americani: è la prima volta dai tempi della Guerra Fredda

Mosca, accoltellata una giornalista durante irruzione nella redazione di Ekho Moskvy

Russia, conduttrice accoltellata in radio: fermato l'aggressore

Tatyana Felgengauer colpita al collo, non è in pericolo di vita. Non è chiaro il movente dell'assalitore

Elezioni In Argentina

Argentina, Macri vince le legislative. A Fernandez un seggio in Senato

Nelle elezioni di midterm il presidente in carica si rafforza