Giovedì 16 Febbraio 2017 - 10:00

Fca, vendite in Europa +15,2% a gennaio, quota mercato al 7%

A gennaio sono state 63.500 le immatricolazioni in Europa del marchio Fiat

Fca, vendite in Europa +15,2% a gennaio, quota mercato al 7%

 Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha registrato un aumento delle vendite nell'area Ue più i Paesi Efta del 15,2% a gennaio, registrando 83.780 vetture. È quanto emerge dai dati Acea. La quota di mercato di Fca è salita al 7% dal 6,6% dello stesso mese dello scorso anno. A parte Jeep, che registra un lieve calo delle immatricolazioni (-5,6%), crescono tutti i marchi: Fiat (+17,3%), Alfa Romeo (+31,4%) e Lancia/Chrysler (+2,5%). Oltre alla crescita registrata in Italia (+12,7%), Fca ha ottenuto risultati positivi in quasi tutte le principali nazioni europee: in Germania (+22,7% contro il 10,5% del mercato), in Francia (+19% rispetto al 10,6% del mercato) e in Spagna (+32,2% contro il +10,6% del mercato).

A gennaio sono state 63.500 le immatricolazioni in Europa del marchio Fiat, con la quota che è cresciuta al 5,3% rispetto al 4,9% di gennaio 2016. Panda e 500 restano le due vetture più vendute del segmento A con una quota aggregata del 31,6%. Lancia/Chrysler segna invece a gennaio una quota stabile allo 0,5%, con la Ypsilon che ha visto un incremento delle immatricolazioni del 2,8% in Europa e del 4% in Italia.

L'effetto Giulia continua a contribuire sensibilmente ai risultati di Alfa Romeo. A gennaio le immatricolazioni del Biscione sono state 6 mila, il 31,4% in più di gennaio 2016, per una quota in aumento di 0,1 punti percentuali allo 0,5%. Il marchio Jeep ha immatricolato 7.400 vetture per una quota dello 0,6%. A gennaio il brand ha accresciuto le vedite in Francia dell'1,5%. Il marchio di lusso Maserati, infine, a gennaio ha immatricolato 995 vetture.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FILES-GERMANY-AUTOMOBILE-OPEL

Dieselgate, si indaga su Opel in Germania

Non si spegne il caso dei motori truccati per falsare i dati sulle emissioni dei diesel, che ha coinvolto Volkswagen

Melfi, gli stabilimenti FCA

Fca, sindacati: "Sciopero su Ronaldo non ha nulla a che fare con lavoro"

I sindacati Fim, Uilm, Fismic e Ugl, in merito allo sciopero indetto dall'Usb per protestare contro l'acquisto del calciatore da parte della Juventus

Editoria, Montan nuovo amministratore delegato e direttore Athesis

Succede all'Ing. Alessandro Zelger alla guida del Gruppo da 25 anni

Tesla, accordo con Shanghai per Gigafactory da 500mila vetture all'anno

Un progetto che rappresenta il più grande investimento industriale estero nella storia della metropoli