Martedì 07 Marzo 2017 - 17:45

Fca, a Ginevra il Biscione mostra i muscoli

Protagoniste della rassegna elvetica lo Stelvio e la famiglia delle Alfa “Veloce”: Giulia, Giulietta e Mito

Fca, a Ginevra il Biscione mostra i muscoli

Al centro dell’attenzione al Salone di Ginevra lo Stelvio. Non solo è il primo Suv nella stria ultra centenaria dell’Alfa Romeo. Ma è anche fresco dalla presentazione internazionale alla stampa, dove ha raccolto giudizi lusinghieri. In passerella a Ginevra sfila nell’esclusiva versione “First Edition” con motore 2.0 Turbo benzina (280 CV) e due nuove versioni Super: una è equipaggiata con motore 2.2 Diesel da 210 CV, l’altra con motore 2.2 Diesel da 180 CV, entrambe con cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4. Completa l’esposizione la Quadrifoglio 2.9 V6 Biturbo benzina (510 CV) presentata lo scorso novembre a Los Angeles.

Accanto allo Stelvio tutta la gamma Alfa Romeo in edizione “Veloce”. Una denominazione "Veloce" nata nel 1956 con la Giulietta e che identifica, da allora, le versioni più sportive. Ecco la Giulia Veloce, con motore turbo a benzina (280 CV) e diesel (210 CV), cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4, e poi la poderosa Quadrifoglio con motore 2.9 V6 bi-turbo benzina da 510 CV.

Accanto a lei ecco la Giulietta Veloce 1750 Turbo Benzina (240 CV e cambio automatico TCT). Quella esposta al Salone ha una livrea Rosso Alfa. Si distingue per i nuovi paraurti sportivi con inserti rossi, l’impianto frenante maggiorato Brembo con pinze rosse, i cerchi in lega da 18” ed il doppio terminale di scarico maggiorato. Sportivissima anche all’interno: nuovi sedili sportivi in pelle e Alcantara con poggiatesta integrato, cuciture rosse a contrasto ed il volante sportivo. La famiglia si completa con la Mito Veloce (motore 1.4 MultiAir Turbo benzina 170 CV e cambio automatico TCT). E’ la più sportiva delle Mito. Sfoggia cerchi in lega da 18” bruniti, pinze dei freni rosse e sedili sportivi rivestiti in tessuto e Alcantara.

'Icona del Marchio' è stata definita l’Alfa 4C Spider che si fa ammirare qui al Salone, con la sua raffinata livrea Grigio Stromboli metallizzato, pinze dei freni nere, sedili sportivi e plancia in pelle nera. Sotto il cofano il motore 1750 Turbo Benzina da 240 CV, completamente in alluminio abbinato al cambio automatico TCT. Prestazioni mozzafiato: 258 km/h di velocità massima e 4,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Solo per veri sportivi.

 

Scritto da 
  • redazione
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Conferenza stampa di Sergio Marchionne - Salone dell'automobile di Detroit

Ferrari pensa a supercar elettrica. Marchionne: "Saremmo i primi"

Il brand del cavallino rampante lancerà alla fine del 2019 il suo suv

Fca, la nuova Jeep Cherokee al salone di Detroit

Il nuovo suv sbarcherà in Europa nella seconda metà del 2018

Fca: Ducato campione d'europa per l'undicesima volta consecutiva

I lettori della rivista specializzata tedesc­­­a Promobil hanno eletto nuovamente Ducato "Miglior base per i camper 2018".  E il mercato lo dimostra: 3 camper venduti su 4 sono su base Ducato.

Aci Rally e Abarth: via alla quinta edizione

L'obiettivo: coniugare sport automobilistico e sicurezza stradale