Mercoledì 28 Giugno 2017 - 14:30

Fazio: Avevo impegno con altra rete, ma dalla Rai offerta esaltante

L'amarezza del conduttore: "Ci sono state eccessive e insopportabili violenze verbali nei miei confronti"

Fazio: Avevo impegno con altra rete, ma la Rai mi ha fatto offerta esaltante

"Ho cercato di rimanere in Rai fino alla fine. Avevo un impegno preso altrove che scadeva a mezzanotte del 23 giugno. L'offerta formale della Rai è stata presentata il 22 giugno. Ho sentito smentire La7, ma io non avevo mai detto si trattasse di loro. Ho letto Gasparri dire che lui ha contattato tutti i soggetti ed è sicuro che non sia vero: spero sia in grado di dimostrarlo, perchè io posso dimostrare il contrario". Così Fabio Fazio mette il punto sulle polemiche sull'offerta di contratto di un'altra rete rispetto a Rai, parlando alla presentazione dei palinsesti a Milano. "La Rai - ha aggiunto - mi ha fatto una proposta importante, esaltante. Sono molto contento di averla ricevuto in extremis, ma non c'è stata nessuna forzatura da parte mia.

"Mi dispiace che un passaggio così importante (da Rai3 a Rai1, ndr) sia segnato da un discorso, non sul mio mestiere ma su polemiche che con inusuale violenza mi sono state scaricate addosso. Non si arriva a invocare i kalashnikov". "Ci sono state - ha aggiunto - eccessive e insopportabili violenze verbali nei miei confronti che mi impediscono di fare il discorso che vorrei oggi, soprattutto perché sono venute anche dalle istituzioni".

Poi la conclusione: "Qualora l'azienda avesse un ripensamento, io non ho alcun problema a non considerare gli accordi presi fino a qui". 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Trono di Spade, stagione 6

Game of Thrones 7, il trailer del finale. Clarke: "Daenerys ha il cuore spezzato"

Emilia Clarke parla del destino di Daenerys, mentre Hbo rilascia le prime immagini dell'ultima puntata della settima stagione

The Defenders, da Zanetti a Chiellini: ecco i calciatori-supereroi per Netflix

Quattro 'supereroi' dei campi da calcio diventano eroi dei fumetti per il lancio della nuova serie Netflix

GABIBBO

È morto Gero Caldarelli, il mimo che animava il Gabibbo

Nel 1990 venne scelto per interpretare il Gabibbo, il Pupazzo di Striscia la notizia che da allora ha sempre animat

Television producer Shonda Rhimes speaks during a concert and campaign rally for U.S. Democratic presidential nominee Hillary Clinton in Philadelphia, Pennsylvania

Rhimes lascia Abc per Netflix: quale futuro per sue serie tv?

Netflix ha offerto a Rhimes "possibilità illimitate" e lei ha detto addio alla Abc con cui ha lavorato per 12 anni