Martedì 19 Luglio 2016 - 16:00

Fa prostituire la figlia di 13 anni: arrestata a Roma

In manette una 36enne cittadina cubana

Fa prostituire la figlia di 13 anni: arrestata a Roma

Faceva prostituire la figlia tredicenne. Per questo i carabinieri del nucleo investigativo di Roma hanno arrestato una  trentaseienne cittadina cubana, a Roma. Dalle indagini è emerso che la donna, a partire dal luglio 2015, offriva prestazioni sessuali della figlia, poco più che bambina, ad un cospicuo numero di soggetti disposti a ricompensare la madre della minore con regalie di vario genere: dai telefonini, ai tablet o le serate in discoteca.

I carabinieri di via in Selci hanno, al momento, identificato due cittadini italiani che hanno approfittato della giovane vittima, segnalandoli all'autorità giudiziaria per il reato di atti sessuali con minorenne. Sono comunque in corso ulteriori approfondimenti investigativi volti ad accertare l'identità di tutti gli adulti che, nel tempo, hanno concordato con l'arrestata incontri sessuali con la tredicenne.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Allarme bomba in via della Conciliazione a Roma

Roma, truffato due volte in un giorno, fa arrestare tre persone

L'uomo è stato preso di mira con il trucco dello specchietto. La seconda volta, gli hanno portato via tremila euro per i danni a un orologio

Roma, allarme bomba in via della Conciliazione

"C'è una bomba in banca": falso allarme in una filiale vicino San Pietro a Roma

Una telefonata anonima con voce femminile al 112 aveva segnalato la presenza dell'ordigno tra via della Concilazione e via San Pio X

Maratona Race for the Cure

Race for the cure, Roma corre in 'rosa' contro il tumore al seno

I partecipanti alla gara di solidarietà della Capitale hanno superato quelli degli eventi in Usa, dove l'iniziativa è nata

Foto tratta da Twitter

Roma, albero di 20 metri cade in viale delle Milizie e danneggia bus

Le fronde hanno infranto un finestrino posteriore dell'autobus dell'Atac