Lunedì 21 Dicembre 2015 - 15:45

F1, Vettel: Sorpreso dalla Ferrari, nel 2016 sfida alla Mercedes

Il pilota della Rossa non si tira indietro e lancia l'assalto alla Mercedes per la prossima stagione puntando sulle novità che la casa di Maranello saprà apportare alle vetture

Vettel sulla Ferrari

Prima di lasciare Maranello per le meritate vacanze natalizie, Sebastian Vettel parla delle prospettive per l'anno che verrà e traccia un bilancio della sua prima stagione al sito della Ferrari. Il presidente Marchionne ha detto che nel 2016 bisogna 'alzare l'asticella'. "L'anno prossimo vogliamo essere competitivi contro la Mercedes, per questo motivo non posso scendere nel dettaglio rivelando i nostri segretià - dichiara il tedesco - Dobbiamo certamente migliorare in molte aree, come aerodinamica e Power Unit, ma penso che i risultati di questa stagione abbiano dimostrato che siamo sulla strada giusta. Ora non ci resta che concentrarci su noi stessi".

 

 

 

 

Si è appena conclusa la prima stagione con la Scuderia Ferrari, per Vettel è tempo di bilanci: "Direi che quello che mi ha sorpreso di più sono stati i risultati. Sinceramente non mi aspettavo una stagione così, siamo andati forte". Adesso c'è finalmente la pausa natalizia. "La pausa invernale è davvero breve. Dopo mesi vissuti negli alberghi credo che passerò molto tempo a casa a rilassarmi e mi dedicherò principalmente alla famiglia e agli amici", conclude Vettel.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lewis Hamilton File Photo

Hamilton: "F1 per un pilota è il top, ma punto a nuove sfide"

Il neocampione del mondo potrebbe abbandonare le corse

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica