Giovedì 16 Giugno 2016 - 17:00

F1, Raikkonen in vista di gara a Baku: Trovare messa a punto, prevedo buon grip

L'appuntamento del Gran Premio è il 19 giugno a Baku

Raikkonen

"Sono arrivato a Baku ieri sera, ho visto solo l'hotel e il circuito. I box sono grandi e ben fatti, tutto è nuovo e diverso, ma ne sapremo di più domani quando guideremo. E' interessante, un po' differente, sicuramente impegnativo. Abbiamo studiato questo tracciato al simulatore, è utile per preparare una gara nuova, perché più giri fai più ti abitui, anche se non è mai esattamente uguale a guidare sulla pista vera. Domani ci proveremo e vedremo com'è". Così il pilota della Ferrrari, Kimi Raikkonen, parlando del Gran Premio d'Europa a Baku.

"Credo si debba fare un lavoro migliore. Dobbiamo essere sicuri che la messa a punto sia come vogliamo, che le gomme funzionino a dovere, e sono certo che andrà tutto bene. Nelle ultime due gare abbiamo sofferto un po', non è stato facile, ma questo è un nuovo weekend, in un posto nuovo, per cui faremo in modo di essere dove vogliamo e renderci il fine settimana un po' più facile - si legge sul sito della Ferrari - Un circuito nuovo è sempre un po' insidioso, ma è lo stesso per tutti. Abbiamo un buon pacchetto complessivo, dobbiamo solo farlo funzionare come vogliamo. La pista qui è stretta, ma non credo che questo faccia differenza per trovare un giro 'pulito'. I tracciati lunghi servono a questo, ad avere più spazio. Ovviamente non sarà facile, vedremo domani. Secondo me qui ci dovrebbe essere un buon grip, al contrario di altri posti, come ad esempio la Malesia".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lewis Hamilton File Photo

Hamilton: "F1 per un pilota è il top, ma punto a nuove sfide"

Il neocampione del mondo potrebbe abbandonare le corse

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica