Mercoledì 02 Marzo 2016 - 16:00

F1, Lauda: Ferrari può essere una minaccia per Mercedes

Il presidente onorario della scuderia tedesca non si fida della squadra di Maranello in vista dell'inizio del Mondiale di Formula 1

F1, Niki Lauda: Ferrari può essere una minaccia per Mercedes

Niki Lauda, presidente onorario di Mercedes, non si fida della Ferrari in vista dell'inizio del Mondiale di Formula 1. Anche se le 'Frecce d'Argento' hanno già mostrato tutta la loro potenza nei test prestagionali. "Per noi è molto importante l'affidabilità e in questo momento la macchina è perfetta, tutti e due i piloti girano senza problemi", ha spiegato l'ex pilota ai microfoni di Sky Sport a margine della seconda giornata di test sul circuito del Montmelò. "Sulla velocità, sono sicuro della differenza della nostra macchina rispetto alle altre". Quanto alla Ferrari, "è andata bene e Vettel è arrivato oggi con un motore nuovo. Vediamo", ha detto l'austriaco. "Dire che ho paura è troppo, penso che la Ferrari possa essere una minaccia per noi". "Mercedes la più veloce? Noi siamo arrivati qui senza problemi e questo è un grande successo della parte tecnica", ha aggiunto Lauda.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGP Aragon, Marquez in pole position

MotoGp, Aragon: Marquez in pole davanti a Vinales, Rossi 6°

Terza la Yamaha di Lorenzo e quarta la Ducati di Dovizioso

Marc Marquez il più veloce nella terza sessione di prove libere del Gran Premio d'Aragon, in Spagna

MotoGp, Aragon: Marquez il più veloce in terze libere, Rossi 9°

Il leader del mondiale ha preceduto Cal Crutchlow e Maverick Vinales

Fiat Professional è il nuovo sponsor del pilota Tony Cairoli

Fiat Professional è il nuovo sponsor del pilota Tony Cairoli

"Sono italiano e Fiat Professional rappresenta l'eccellenza italiana nel mondo del lavoro e del trasporto professionale" ha sottolineato il siciliano

MotoGp, Iannone salta Gp Aragon: al suo posto Pirro

MotoGp, Iannone salta Gp Aragon: al suo posto Pirro

Ancora problemi per il pilota dopo la caduta di Misano di 2 settimane fa