Giovedì 07 Luglio 2016 - 16:30

F1, Hamilton: No ordini scuderia? Destino sempre in mano mia

"Rapporti con Rosberg? La pace non è facile da ottenere, ma l'obiettivo è sempre quello"

F1, Hamilton: No ordini scuderia? Destino sempre in mano mia

"Nessun ordine di scuderia? Il destino è sempre in mano mia, cercherò ancora di correre come ho fatto finora". Così nella conferenza stampa piloti Lewis Hamilton, pilota della Mercedes. "Poter correre liberi è un vantaggio anche per i tifosi. Dobbiamo essere entusiasti. Deterrenti? Diciamo che sono chiari", ha aggiunto. Oggi la scuderia ha ufficializzato che i piloti della Mercedes rimangono liberi di competere per il titolo Mondiale di F1 dopo il contatto nell'ultimo giro del Gp d'Austria.

"Rapporti con Rosberg? Cerchiamo di lavorare al meglio nel team, la pace non è facile da ottenere, ma l'obiettivo è sempre quello", ha aggiunto il campione del mondo. "Per chi guarda dall'esterno è difficile capire le dinamiche in gara, se fossi al comando della Mercedes io vorrei che i miei piloti corressero liberi".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

F1, Marchionne: "Ritorno Alfa storico. Addio Ferrari? La minaccia è seria"

L'ad di Fca presenta al museo dell'Alfa di Arese il team Alfa Romeo Sauber e scherza: "Per chi tifo? Per ora per il Cavallino"

Alfa Romeo torna in Formula 1. Marchionne: "Nuovo capitolo di una storia leggendaria"

Ufficiale l'accordo con Sauber. La svolta dopo oltre 30 anni di assenza

Formula One - F1 - Abu Dhabi Grand Prix

F1, Gp di Abu Dhabi: vince Bottas davanti a Hamilton e Vettel

L'ultimo appuntamento del Mondiale di Formula 1

Formula 1, Abu Dhabi Grand Prix - Sabato pregara

F1, Gp Abu Dhabi: pole Bottas davanti ad Hamilton, Vettel terzo

Quarta la Red Bull di Dani Ricciardo, quinto posto per la Rossa di Kimi Raikkonen