Sabato 29 Ottobre 2016 - 21:15

F1, Gp Messico: pole di Hamilton davanti a Rosberg, Ferrari sesta

Raikkonen si piazza 6°, prima del compagno di team Vettel

F1, GP Messico: pole di Hamilton davanti a Rosberg, Ferrari sesta

Prima fila targata Mercedes nella griglia di partenza del Gran Premio del Messico di Formula 1. A conquistare la pole è stato Lewis Hamilton con il tempo di 1:18.704. L'inglese ha preceduto il compagno di team Nico Rosberg. Indietro le Ferrari: Kimi Raikkonen scatterà dalla sesta posizione, settimo Sebastian Vettel. Per le 'Frecce d'Argento' si tratta della 12/a doppia prima fila della stagione. Rosberg, leader della classifica, ha chiuso a 254 millesimi dal compagno di scuderia. In seconda fila le Red Bull di Dani Ricciardo, quarto a 429 millesimi, e Nico Hulkenberg, quinto a 626 millesimi. Deludono le due Ferrari, che pure si erano comportate bene nelle prove libere. La prima Rossa in griglia sarà quella di Kimi Raikkonen (1:19.376), sesto alle spalle della Force India di Nico Hulkenberg (a 672 millesimi), in settima posizione partirà invece Sebastian Vettel (1:19.381). Completano la top ten Valtteri Bottas e Felipe Massa (Williams) e Carlos Sainz (Toro Rosso).
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

F1, Bottas: Nella battaglia con la Ferrari conteranno i dettagli

F1, Bottas: Nella battaglia con la Ferrari conteranno i dettagli

"I miei primi 100 giorni in Mercedes? Sono stati molto impegnativi, sin da gennaio, ma ho imparato in breve tempo"

Marquez a forza 5 a Austin. Rossi 2° e in testa al Mondiale

Marquez a forza 5 a Austin. Rossi 2° e in testa al Mondiale

Il pilota della Honda fa cinque su cinque ad Austin dominando il Gran Premio delle Americhe

Marc Marquez

Marquez trionfa davanti a Rossi nel Gp Americhe, terzo Pedrosa

Quarta piazza per il francese Zarco. Costretto al ritiro per Vinales, caduto nel corso del secondo giro

Gp Americhe, cade Vinales: leader del mondiale costretto al ritiro

GpAmeriche, cade Vinales: leader del mondiale costretto al ritiro

Il pilota della Yamaha si trovava al quarto posto dietro le due Honda di Pedrosa e Marquez