Giovedì 31 Marzo 2016 - 12:45

F1, Alonso non prenderà parte al Gp del Bahrain

Il pilota non ha superato gli esami medici necessari

 F1, Alonso non prenderà parte al Gp del Bahrain

Ora è ufficiale: Fernando Alonso non prenderà parte al Gran Premio di Formula 1 del Bahrain per non aver superato gli esami medici necessari dopo l'inidente avuto in Australia. Lo riferisce la FIA in una nota. Il pilota della McLaren è stato fermato per motivi di salute. "Sono state confrontate due serie di Tac al torace e si è deciso che c'è una insufficiente risoluzione dei problemi per permettergli di competere in sicurezza", si legge nella dichiarazione. Pertanto la McLaren schiererà in Bahrain il secondo pilota Stoffel Vandoorne, già campione della GP2 lo scorso anno. Nel comunicato, la FIA spiega che "ulteriori esami al torace saranno effettuati prima del Gran Premio di Cina e i risultati saranno esaminati per permettergli di correre". Alonso è stato protagonista nel Gp di Australia ad Albert Park di un pauroso incidente, con la sua McLaren che si è ribaltata prima di andare a sbattere contro le barriere. Dopo la visita, l'ex pilota spagnolo della Ferrari non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

 

ALONSO: CI HO PROVATO. Ho provato fino all'ultimo a correre in Bahrain dopo l'incidente in Australia. Sono stati giorni duri logicamente dopo un tale impatto, ma fino all'ultimo secondo ho cercato di esserci per aiutare la squadra dopo l'incredibile lavoro che hanno fatto questa settimana". Lo scrive su Instagram l'ex pilota della Ferrari Fernando Alonso dopo lo stop ricevuto dai medici. "Comprendo la posizione dei medici della FIA e ora cercherò di aiutare il mio compagno di squadra Vandoorne questo fine settimana", ha concluso Alonso protagonisa in Australia di uno spettacolare incidente. 
 

 

He intentado hasta el último minuto correr en Bahréin después del accidente de Australia, han sido días duros lógicamente después de un impacto tan grande pero hasta el último segundo pensaba solo en ayudar al equipo después del trabajo increíble que han hecho esta semana. Entiendo la posición de los doctores de la FIA y ahora intentaré ayudar con todas mis fuerzas a mi compañero @svandoorne para sacar el máximo partido al fin de semana. Gracias a todos I tried until the last minute to race in Bahrain after the accident in Australia, have been hard days logically after such an impact, but until the last second I try to race to help the team after the incredible work they have done this week. I understand the position of the FIA doctors ​​and now I will try to help my teammate @svandoorne to make the most of the weekend. Thanks to everyone #mclarenhonda #oneTeam

Una foto pubblicata da Fernando Alonso (@fernandoalo_oficial) in data:

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

F1, Gp Usa 2017: il sabato ad Austin

Gp Austin, Hamilton in pole davanti a Vettel, terzo Bottas

Il leader del Mondiale ha girato in 1'33"108, nuovo record della pista

ITA, MotoGP, Tribul Mastercard GP S.Marino e Riviera di Rimini

MotoGp Australia: Marquez e Dovizioso dietro l'Aprilia nelle libere

Mai nella storia della MotoGP una moto di Noale era arrivata così in alto

Fca Heritage protagonista al salone “Auto e Moto d’Epoca”

Dal 26 e al 29 ottobre appuntamento a Padova con due modelli attuali e cinque storici Fiat

MotoGp, Dovizioso avverte Marquez: "In Australia voglio ripetermi"

Appuntamento cruciale sul circuito di Phillip Island