Mercoledì 10 Febbraio 2016 - 13:15

Exor investe 103,3 milioni per il 13% della danese Welltec

Espansione nel settore dell'industria petrolifera per la holding del gruppo Agnelli

John Elkann

Exor investe 103,3 milioni di euro per acquisire il 13% di Welltec, società globale nel campo delle tecnologie robotiche per l'industria petrolifera. Lo annuncia una nota della holding del gruppo Agnelli. Welltec, che si occupa di soluzioni per le attività di manutenzione, pulizia e riparazione dei pozzi di estrazione, ha sede in Danimarca ed è stata fondata oltre vent'anni fa da Joergen Hallundbak, tuttora ceo e socio di maggioranza della società.

"L'operazione - spiega il gruppo - rientra nella strategia di investimento di Exor che include anche l'acquisizione di quote di minoranza in società dotate di alto potenziale di crescita, con l'obiettivo di sostenere imprenditori di talento nella realizzazione dei loro piani di sviluppo".

In particolare, Exor parla di "un'occasione interessante per investire nel settore petrolifero, in un momento caratterizzato da valutazioni convenienti e da cambiamenti strutturali, che stanno facendo emergere nuove opportunità". Le società del settore evidenzierebbero l'esigenza di tagliare gli investimenti e di estendere il ciclo di vita dei pozzi già in funzione, e ciò avrebbe impatti positivi su Welltec.

La transazione verrà realizzata rilevando una parte del capitale della società detenuta da 7-Industries Lux Sarl, società indirettamente detenuta da un membro del cda di Exor, Ruthi Wertheimer. Il gruppo 7-Industries è specializzato nell'acquisizione di partecipazioni di minoranza in società industriali guidate e controllate da famiglie imprenditoriali in una prospettiva di lungo termine, un approccio simile a quello definito da Exor per i suoi investimenti minori. Al termine dell'acquisizione la holding del gruppo Agnelli e 7-Industries deterranno ciascuna il 13% del capitale di Welltec come azionisti di lungo termine.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Grecia, Fmi avverte: Serve ulteriore taglio del debito

Grecia, Fmi avverte: Serve ulteriore taglio del debito

"Crescita è troppo debole, governo acceleri sulle riforme"

Twitter, voci su possibile vendita: Google tra gli interessati

Twitter vola in borsa dopo voci cessione: Google interessata

La social media company starebbe dialogando con alcuni potenziali acquirenti

Huawei, il mese prossimo al via produzione di smartphone in India

Huawei, il mese prossimo al via produzione di smartphone in India

L'impianto sarà situato nella città meridionale di Chennai

Istat rivede crescita Pil 2015: si passa dal +0,8 al + 0,7%

Istat rivede crescita Pil 2015: si passa dal +0,8 al + 0,7%

Il rapporto deficit/Pil è invece confermato al 2,6%