Venerdì 31 Marzo 2017 - 11:00

L'ex procuratore di Aosta torna libero: cessate esigenze cautelari

Era agli arresti dominciliari dal gennaio scorso

Ex procuratore Aosta torna libero, cessate esigenze cautelari

L'ex procuratore di Aosta Pasquale Longarini da oggi tornerà libero. Longarini, difeso dall'avvocato Anna Chiusano, infatti, era agli arresti dominciliari dal gennaio scorso, ma oggi sono scaduti i termini della misura cautelare.

Il procuratore Longarini era stato arrestato e posto ai domiciliari il 31 gennaio scorso, con le accuse di induzione indebita e favoreggiamento. Le indagini, coordinate dal pm di Milano Roberto Pellicano, hanno accertato un legame stretto tra Longarini e l'imprenditore di origine campana Gerardo Cuomo dell'azienda Caseificio Valdostano, già al centro di un'indagine della Dda di Torino su presunte infiltrazioni mafiose in Piemonte. Le indagini si concentrano sui rapporto amicale tra i due e sui presunti stretti rapporti d'affari. Longarini avrebbe chiesto a un albergatore, che in quel momento stava indagando per fatture false e frode fiscale, di favorire il suo amico Cuomo affidandogli un appalto per la fornitura di fontina del valore di 70mila euro all'anno. Il codifensore di Longarini, l'avvocato Claudio Soro, in sede di interrogatorio di garanzia davanti al gip Giusi Barbara, aveva già chiesto l'attenuazione della misura cautelare. Richiesta ripetuta dalla difesa di Longarini a fine febbraio, con il parere favorevole della Procura. Il gip a inizio marzo aveva invece prolungato la misura per una ventina di giorni, dispone di ulteriori indagini. Termine che è scaduto questa mattina.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto di magnitudo 5.2 in Molise. Piccoli crolli, paura

Avvertito nel Lazio, in Campania, in Abruzzo, nelle Marche e in Puglia. Paura ma nessun danno alle persone

Infrastrutture, l'esperto: "Per la manutenzione è tempo di big data"

Per Bonvino, ceo e fondatore di Sysdev, la soluzione è l'analisi statistica di dati

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Autostrade, scontro sulla concessione. Di Maio: "Pd ha preso i soldi". Renzi: "Bugiardo"

E' battaglia sui social. Secondo il M5S Benetton avrebbe sovvenzionato "legalmente" fondazioni vicini al Pd. Replica Orfini: "I nostri conti sono pubblici. Vi riferite anche alla Lega?"

IL VIADOTTO DELLA MAGLIANA A ROMA.

Dopo Genova ora Roma trema sul 'ponte gemello' di Morandi

Il viadotto della Magliana ha superato di 20 anni il suo limite massimo di servizio. Interrogazioni a Comune e Mit da Pd e Fdi