Giovedì 23 Febbraio 2017 - 21:00

Europa League, Roma agli ottavi: ko che non fa male con Villarreal

Spalletti ha mandato in campo una formazione sperimentale con Perotti ed El Shaarawy alle spalle di Totti

Europa League, Roma agli ottavi: ko che non fa male con Villarreal

 La Roma vola agli ottavi di finale di Europa League. Dopo il 4-0 a 'El Madrigal', nel ritorno dei sedicesimi i giallorossi cadono 1-0 all'Olimpico ma passano il turno contro il Villarreal. Borré segna al quarto d'ora e Alisson salva i padroni di casa con almeno quattro parate decisive. Giallorossi in dieci dall'81' per l'espulsione di Rüdiger.
Spalletti manda in campo una Roma sperimentale con Perotti ed El Shaarawy alle spalle di Totti. Nel Villarreal dall'inizio, tra gli altri, ci sono anche l'ex Milan Bonera e Roberto Soriano, che ha regalato tante gioie alla Sampdoria. E rischia subito di far piangere l'Olimpico. Al 10' cross di José Angel da fuori area, traversa proprio di Soriano con il piattone. Cinque minuti dopo Borré approfitta di uno svarione clamoroso davanti ad Alisson di un distratto Vermaelen e segna da due passi il più facile dei gol. I giallorossi, forti del 4-0 in trasferta dell'andata possono permettersi qualche sbavatura, ma sono troppi brutti per essere veri. L'unico brivido regalato dall Roma, con un solo tiro scagliato nel primo tempo, alla mezzora: traversone di Bruno Peres da destra, El Shaarawy si fa intercettare sul più bello tutto solo all'altezza del secondo palo. Poi è di nuovo il 'Sottomarino giallo' a rendersi pericoloso: Hernandez prova a piazzare con il destro dal limite, Alisson vola e mette in corner. Ancora, al 38', Manolas in scivolata toglie le castagne dal fuoco con Bruno Soriano in agguato. Due giri di orologio e la Roma rischia ancora: Rodrigo Soriano spara da oltre 20 metri con il destro, il portiere brasiliano mette a lato con la manona. Negli ultimi scampoli di primo tempo (42') Soldado finisce a terra in area dopo un contatto con Manolas: l'attaccante esagera un po' e l'arbitro non concede il rigore. Fischi per i padroni di casa Spalletti si sarà fatto sentire un bel po' negli spogliatoi, perché la sua Roma ci prova subito nella ripresa El Shaarawy, che mette in mezzo con l'esterno da sinistra: Bonera è attento e mette la palla in corner. Al 49' Borré a un passo dalla doppietta con un sinistro da fuori area alzato sopra la traversa da Alisson. Due minuti dopo, bel cross di Totti da destra e frustata di testa di Perotti controllata da Fernandez. L'ex Genoa si fa vedere ancora con un destro che obbliga il portiere a parare in due tempi. La Roma aspetta con calma, senza scoprirsi. Intanto Rodrigo Soriano ci prova ancora con un destro che si perde di poco a lato. Intanto, il neo entrato Bakambu mette dentro per Adrian Lopez, che non riesce a pungere. E dall'altra parte Totti, servito da un rivitalizzato Perotti, spara alle stelle da posizione invitante. Ancora l'ex Genoa va con il destro a giro e Fernandez para senza problemi. Nel finale, dopo il rosso a Rüdiger all'81' per doppio giallo, due miracoli nel giro di un minuto di Alisson su due bolidi di Borré. Finisce 0-1 all'Olimpico. Roma agli ottavi di Europa League dopo l'exploit dell'andata, Villarreal eliminato.
 

Scritto da 
  • Luca Rossi
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mertens_gol_Napoli vs Espanyol - Amichevole

Champions League, Mertens-Jorginho: Napoli stende il Nizza 2-0

Riisultato che in vista del ritorno mette gli azzurri in ottima posizione per il passaggio alla fase a gironi.

Napoli vs Chievo - Amichevole

Champions, Napoli pronto per il Nizza. Insigne: "Con anima e cuore"

L'attaccante e Maurizio Sarri in conferenza stampa alla vigilia della gara d'andata del playoff

Juventus vs Lazio - Finale Supercoppa italiana

Juve cerca riscatto dopo ko in Supercoppa. Allegri: "Zero alibi"

La seconda finale consecutiva persa dopo quella di Cardiff conferma le difficoltà della squadra bianconera nelle partite secche

Finale Supercoppa 2016-2017 Juventus - Lazio

Supercoppa alla Lazio, Juve sconfitta 3-2 nel recupero

Botta e risposta Immobile-Dybala, decide il baby Murgia