Giovedì 18 Febbraio 2016 - 23:45

Europa League, pareggio d'oro per la Lazio: 1-1 con Galatasaray

E' terminata 1-1 la gara tra Galatasaray e Lazio nell'andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Succede tutto nel primo tempo: al vantaggio di Sarioglu al 12' replica Milinkovic-Savic dieci minuti dopo. Giovedì prossimo all'Olimpico è in programma la gara di ritorno

La Lazio festeggia a fine partita

 Buon pareggio per la Lazio che raccoglie un 1-1 prezioso a Istanbul contro il Galatasaray che fa ben sperare per la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League in vista della gara di ritorno all'Olimpico. Come ribadito alla vigilia Pioli manda in campo la formazione tipo con Matri nel tridente offensivo completato da Felipe Anderson e Lulic. Panchina per Candreva. Linea di centrocampo a tre composta da Milinkovic-Savic, Biglia e Parolo. In difesa sugli esterni agiscono Radu e Konko, al centro Mauricio e Hoedt. L'avvio è spumeggiante: dopo un primo tentativo di Parolo al 10' sono i padroni di casa a portarsi in vantaggio due minuti dopo con un tocco da due passi di Sabri Sarioglu su assist di Donk. La Lazio sbanda e rischia di capitolare ancora al 14' con un mancino dell'ex Inter Sneijder che viene disinnescato in due tempi da Marchetti. Gli ospiti si riorganizzano e spaventano una prima volta Muslera al 19' con Matri, fermato al momento del tiro da Denayer. Due minuti dopo però i biancocelesti trovano il pareggio grazie a un colpo di testa di Milinkovic-Savic sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Biglia. L'undici di Pioli si rende nuovamente pericoloso su palla inattiva al 33' con Mauricio. Un minuto dopo è Parolo ad andare vicino al 2-1 con un tiro da fuori che Muslera respinge in tuffo.

 

Dopo un primo tempo che ha visto la Lazio mettere in difficoltà i padroni di casa, soprattutto dopo il gol del pareggio, la ripresa vive su ritmi più compassati. Pioli tenta di dare una scossa ai suoi inserendo prima Candreva al posto di Felipe Anderson e poi, al 25', Klose per Matri. Poco prima di uscire proprio l'ex Juve e Milan dopo una bella iniziativa personale aveva messo in mezzo un pallone interessante per l'inserimento di Milinkovic-Savic, impreciso nella deviazione vincente. E' ancora il centrocampista biancoceleste l'arma in più della Lazio nel finale: su un cross dalla sinistra l'ex giocatore del Genk anticipa tutti ma manda di poco a lato. Negli ultimi dieci minuti di partita le due squadre si scuotono e sfiorano entrambe il gol vittoria: la Lazio con un tiro a giro di Candreva e di nuovo con Milinkovic-Savic, i turchi con un colpo di testa di Umut Bulut. Al triplice fischio finale il verdetto del campo è 1-1. Un pareggio che fa più felice sicuramente Pioli di Denizli, ma che lascia tutto aperto in attesa del ritorno.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Europa League, Balotelli gol ma Nizza ko. Vince il Manchester Utd

Europa League, Balotelli gol ma Nizza ko. Vince il Manchester Utd

Per i red devils a segno il solito Ibrahimovic

Europa League, Sassuolo decimato: Genk ringrazia e vince 3-1

Europa League, Sassuolo decimato: Genk ringrazia e vince 3-1

Le reti all'8' di Karelis, al 25' di Bailey, al 61' di Buffel e al 65' di Politano

Europa League, spettacolo Totti: Roma travolge Astra 4-0

Europa League, spettacolo Totti: Roma travolge l'Astra 4-0

A decidere le reti di Strootman, Fazio, Salah e l'autogol di Fabricio

Europa League, Inter ancora flop: nerazzurri ko 3-1 a Praga

Europa League, Inter ancora flop: nerazzurri ko 3-1 a Praga

Nuova debacle per la squadra di De Boer, che chiude in dieci per l'espulsione di Ranocchia