Giovedì 24 Novembre 2016 - 21:00

Europa League, Paok espugna Franchi: Fiorentina beffata al 93'

Sfuma la qualificazione anticipata ai sedicesimi per gli uomini di Sousa

Europa League, Paok espugna Franchi: Fiorentina beffata al 93'

Sfuma la qualificazione anticipata ai sedicesimi di Europa League per la Fiorentina, sconfitta a sorpresa in casa per 3-2 dai greci del Paok di Salonicco. Un risultato che non compromette nulla per la squadra di Paulo Sousa, sempre prima con 10 punti nel Gruppo J. Ai viola nell'ultima giornata basterà pareggiare o non perdere con uno scarto troppo ampio sul campo del Qarabag per qualificarsi. Partita dalle mille emozioni. Ai gol di Skakhov e Campos per il Paok nel primo tempo, i viola replicano con una rimonta di carattere firmata da Bernardeschi e Babacar. Quando ormai il pareggio sembrava scontato, in pieno recupero Rodrigues regala la vittoria al Paok. Fiorentina che può recriminare anche per un gol non visto dall'arbitro su un tiro di Cristoforo respinto dalla traversa. Prestazione da rivedere per i viola, considerato la formazione schierata. Sousa infatti ricorre al turnover lasciando in panchina Tatarusanu e schierando tra i pali il giovane Lezzerini. A riposo anche Borja Valero, Ilicic e Kalinic. A centrocampo il tecnico portoghese si affida a Vecino in coppia con Badelj, mentre Cristoforo sulla trequarti con Tello e Bernardeschi dietro l'unica punta Babacar.

Primo tempo scoppiettante. Pronti via e Paok in vantaggio dopo appena 5': su un tiro dal limite di Djalma Campos, Lezzerini respinge centralmente e Skakhov è il più lesto a ribadire in rete beffando il portiere viola sotto le gambe. Greci vicinissimi al raddoppio dopo appena tre minuti con un destro a giro di Rodrigues respinto dal palo. Fiorentina in stato confusionale, ma che prova a reagire al 20' con un sinistro a giro di Bernardeschi dal limite con palla che si infrange sulla traversa. Viola ancora sfortunati con Cristoforo che colpisce un'altra traversa con un destro da centro area, nel ricadere la palla sembra aver varcato la linea di porta ma l'arbitro lascia correre e non assegna il gol. Rete che trova invece il Paok al 27' con lo scatenato Djalma Campos a coronamento di una micidiale azione di contropiede. La Fiorentina però non ci sta e accorcia le distanze al 32' con un sinistro dal limite di Bernardeschi.

La squadra di Paulo Sousa rimette le cose apposto al 50' con un bel diagonale destro di Babacar, imbeccato da Astori. Le emozioni al Franchi arrivano a getto continuo, così il Paok subito dopo sfiora il vantaggio grazie ad un altro svarione di Lezzerini a cui rimedia Tomovic salvando sulla linea il tiro di Rodrigues. Nel frattempo Sousa manda in campo il giovane Chiesa al posto di Milic e proprio il neo entrato al quarto d'ora si rende pericoloso con un diagonale di poco a lato dopo una fuga di 50 metri palla al piede. Viola ancora vicini al gol con il neo entrato Sanchez, con un colpo di testa di poco fuori. In pieno recupero poi arriva la beffa: Rodrigues se ne va sulla sinistra, resiste alla carica di Tomovic e una volta entrato in area scarica un destro violentissimo all'incrocio che non lascia scampo a Lezzerini.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Serie A, Babacar salva Fiorentina: Palermo ko al 93'

Serie A, Babacar salva Fiorentina: Palermo ko al 93'

Reduci dal ko di San Siro contro l'Inter i viola soffrono ma piegano la coriacea squadra di Corini

Serie A, poker Inter: Fiorentina infuriata con l'arbitro

Serie A, poker Inter: Fiorentina infuriata con l'arbitro

Prima vittoria per Stefano Pioli sulla panchina nerazzurra

Fiorentina - Paok

Europa League, Hapoel-Inter 3-2, Fiorentina-Paok 2-3

In campo le prime due italiane. Alle 21 tocca a Roma e Sassuolo