Giovedì 18 Febbraio 2016 - 21:00

Europa League: Fiorentina-Tottenham 1-1, eurogol Bernardeschi

Al vantaggio di Chadli su rigore al 37' del primo tempo risponde Bernardeschi al 14' della ripresa

Fiorentina - Tottenham 1-1

Si deciderà a Londra il destino europeo della Fiorentina. I viola infatti pareggiano 1-1 in casa contro il Tottenham nella gara d'andata dei sedicesimi di finale di Europa League restando in corsa per la qualificazione agli ottavi. La squadra di Pochettino, seconda in Premier League, ha confermato di essere una rivale insidiosa, ma i toscani escono dal 'Franchi' con la consapevolezza di potersi giocare le loro carte nella sfida di ritorno. Dopo il vantaggio su rigore nel primo tempo di Chadli infatti la Fiorentina ha saputo reagire pareggiando i conti con una splendida rete di Bernardeschi e sfiorando il 2-1 in almeno un paio di situazioni nel finale.

Sousa limita il turnover facendo rifiatare Kalinic, con Zarate in campo dal primo minuto. A centrocampo spazio per Tino Costa accanto a Borja Valero. Sugli esterni agiscono Tomovic da un lato e Marcos Alonso dall'altro. Dalla parte opposta anche Pochettino fa rifiatare pochi elementi, a cominciare da Kane in attacco. In difesa riposano anche Walker e Rose. In attacco Chadli è supportato dal trio composto da Alli, Eriksen e Son. In avvio le due squadre badano maggiormente a studiarsi, senza che nessuna riesca a prevalere sull'altra. E' il Tottenham a farsi preferire per manovra e pressione nei primi 20', anche se per vedere la prima occasione da gol bisogna attendere il 26' con un tiro centrale di Eriksen che viene smanacciato sopra la traversa da Tatarusanu. La risposta dei padroni di casa arriva al 32', con una doppia clamorosa opportunità: sul cross dalla destra di Ilicic Bernardeschi sbaglia completamente l'impatto con il pallone, con la sfera che finisce dalle parti di Zarate il cui diagonale da posizione favorevole finisce a lato. Al 37' si sblocca la partita: Tomivic stende ingenuamente in area Davies. Dal dischetto Chadli spiazza Tatarusanu portando in vantaggio il Tottenham. Sul finire del primo tempo Zarate calcia alto dopo un tiro di Bernardeschi respinto dalla difesa inglese.

Nella ripresa in avvio il Tottenham trova il raddoppio con Son, ma la rete, arrivata sugli sviluppi di un calcio di punizione di Eriksen, viene annullata per fuorigioco. Gli ospiti sfiorano il 2-0 al 9' con Chadli che si libera di Rodriguez e va alla conclusione, respinta da Tatarusanu. Cinque minuti dopo la Fiorentina trova il gol del pari con un eurogol di Bernardeschi che fa partire un tiro da fuori area che si insacca sotto la traversa. La rete dell'1-1 mette le ali all'undici di Sousa che nei venti minuti finali attacca a testa bassa alla ricerca del gol vittoria. Al 29' Vorm si fa trovare pronto sulla conclusione di Vecino. Più impegnativa la parata dell'estremo difensore del Tottenham al 44' sul tiro velenoso di Zarate.  Un minuto dopo toscani ancora pericolosi con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo di Rodriguez che finisce di pochissimo a lato.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Dinamo Zagreb - Juventus

Champions, la Juve spegne la Dinamo e torna a sorridere

Pjanic-Higuain-Dybala-Dani Alves: i bianconeri calano il poker

Dinamo Zagreb - Juventus

Champions, Juve cala il poker: Dinamo ko 4 a 0

Pjanic-Higuain poi Dybala e Dani Alves

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

Dall'account Twitter arrivano le scuse ma ormai il 'danno social' è fatto

Totti: Non ho mai cacciato un allenatore, sono sempre stato coerente

Totti: Mai cacciato un allenatore, io sempre coerente

"I tanti auguri da tutto il Mondo? Vuol dire che qualcosa di buono ho fatto"