Mercoledì 06 Gennaio 2016 - 22:15

Eurocup: Trento vince il derby con Reggio Emilia, Milano e Venezia ko

La Dolomiti Energia Trento, in vantaggio fin dall'inizio della sfida, ha surclassato la Grissin Bon Reggio Emilia

Un momento della gara tra Trento e Reggio Emilia

Trento domina il derby italiano contro Reggio Emilia 82-63, Milano cade a Berlino contro l'Alba 83-67 e Venezia perde al Taliercio contro lo Zenit San Pietroburgo 84-86. E' successo nella prima giornata delle 'Last 32' di Eurocup di basket. La Dolomiti Energia Trento, in vantaggio fin dall'inizio della sfida, surclassa la Grissin Bon Reggio Emilia. Sanders (16 punti) e Lockett (15 e 6 rimbalzi) trascinano i padroni di casa al PalaTrento in una partita senza storia.

Non bastano agli emiliani i 13 punti di Aradori e gli 11 di Silins. Finisce 82-63. Nell'altro incontro del gruppo K, il Pinar Karsiyaka Izmir porta a casa il derby turco contro il Trabzonspor Medical Park 79-68. Tonfo all'esordio per l'Olimpia Milano sul parquet dell'Alba Berlino: 83-67 per i tedeschi. L'EA7 Emporio Armani va sotto di 11 alla fine del primo quarto (21-10), prova la rimonta e riaggiusta la partita (41-40) nel secondo, ma poi scivola di nuovo a -8 a 10' dall'ultima sirena (60-52). Nel quarto periodo, i ragazzi di coach Jasmin Repesa tirano i remi in barca, arrivano anche fino a -18 e pagano a caro prezzo la prova da incorniciare di Milosavljevic, 23 punti (5 su 9 da tre) e 6 assist. Fra i padroni di casa, bene anche Kikanovic con 16 punti e 8 rimbalzi. Inutili per i biancorossi i 18 punti e 6 rimbalzi dell'ex McLean. Nell'altra partita del gruppo J, i greci dell'Aris Salonicco battono i lituani del Neptunas Klapeida 84-58.

 

L'Umana Reyer Venezia perde sul parquet di casa contro lo Zenit San Pietroburgo: 84-86 il finale. Partita equilibrata nei primi due quarti, chiusi con i ragazzi di Carlo Recalcati ad una tripla di distanza. Non cambia la musica nel terzo periodo, che finisce con i russi avanti di un punticino (58-59). Poi lo Zenit prova a scappare negli ultimi 10', ma la Reyer c'è e regala un finale al cardiopalma. Però, alla fine, sorridono gli ospiti. Toolson fa la voce grossa con 21 punti e 6 assist, Antipov non è da meno e ne mette 17. Vale a poco per Venezia la partita da favola di Green: 29 punti all'ultima sirena e 38 di valutazione. Nell'altra sfida del gruppo L, i polacchi dello Stelmet Zielona Gora superano i tedeschi dell'MHP Riesen Ludwigsburg 82-73.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica

Diritti tv, MP & Silva: "Mai avuto rapporti 'riservati' con Galliani"

Il gruppo in una nota: "Ogni riferimento alla MP & Silva apparso sulla stampa è erroneo"