Mercoledì 15 Giugno 2016 - 19:15

Euro2016, scontri a Lille: la polizia usa lacrimogeni

Prima dell'intervento degli agenti gruppi di hooligans sono stati visti correre per le strade della città

Euro2016, scontri a Lille: la polizia usa lacrimogeni

La polizia francese sta usando gas lacrimogeni a Lille, nel nord della Francia, a seguito degli scontri scoppiati nel centro della città. A Lille sono arrivati tifosi di Inghilterra, Galles, Slovacchia e Russia per le partite valide per il gruppo B degli Europei di calcio. Quando sono stati lanciati i lacrimogeni i tifosi erano radunati a Place des Reignaux. Dalla zona sono stati visti allontanarsi 10 uomini che indossavano magliette degli ultras della Russia. Prima dell'intervento degli agenti gruppi di hooligans sono stati visti correre per le strade di Lille cantando 'England, England, England'. Inoltre in un video pubblicato online dall'ex calciatore dell'Inghilterra Stan Collymore si vede un uomo con un cappello verde che rompe gli specchietti delle auto posteggiate.

La polizia francese è intervenuta con lacrimogeni e spray al peperoncino per disperdere i tifosi inglesi a Lille dopo che i tifosi avevano cominciato a correre in tutte le direzioni a seguito di una detonazione la cui causa è sconosciuta. Lo riferisce a Reuters una fonte di polizia, aggiungendo che i tafferugli sono avvenuti vicino alla stazione ferroviaria.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama

Lo chef Mario Batali coinvolto in un caso di molestie sessuali a passeggio per New York

Usa, nuove accuse di molestie e violenza contro lo chef Mario Batali

Avrebbe aggredito due ex dipendenti del ristorante newyorkese 'The Spotted Pig' sotto l'effetto di droghe e alcol

Venezuela Elezioni: Nicolas Maduro al voto

Venezuela, rieletto Maduro. Ma l'opposizione grida ai brogli

Il presidente riconfermato fino al 2025. Gli avversari denunciano pressioni sugli elettori e chiedono una nuova consultazione

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"