Domenica 26 Giugno 2016 - 19:15

Euro 2016, Italia-Spagna: dall'Indonesia per tifare azzurri

Il racconto di Widi: "Il mio giocatore preferito è Gigi Buffon, sono venuto apposta per vederlo"

Euro 2016, Italia-Spagna: dall'Indonesia per tifare gli azzurri

Undicimila chilometri e più di 15 ore di volo per venire a vedere giocare l'Italia contro la Spagna, a Parigi. Quando si dice l'amore per i colori azzurri non conosce confini. Protagonista di questo lunghissimo viaggio non è stato però un tifoso italiano, bensì un appassionato indonesiano. Widi, è il suo nome, è partito da Bogor in Indonesia in compagnia della moglie Lani e della figlia piccola Vina. "Sono un tifoso della Juventus e dell'Italia", racconta a LaPresse quando lo incontriamo alla Fan Zone allestita dalla Uefa a Parigi nei pressi della Tour Eiffel. "Il mio giocatore preferito è Gigi Buffon e sono venuto apposta dall'Indonesia per venire a tifare per lui e per gli Azzurri", aggiunge in inglese Widi che in Indonesia fa l'impiegato. Sulla partita di domani contro le Furie Rosse è ottimista. "La Spagna è una grande squadra, ma io sono sicuro che domani l'Italia vincerà", aggiunge sorridendo prima di posare per una foto con la famiglia mostrando il tricolore italiano.

In una Parigi paralizzata per Francia-Irlanda, con circa 100mila tifosi che hanno riempito la Fan Zone al grido di "allez le bleus", sono per ora davvero pochi i tifosi italiani incontrati. Molti, come a Lille, sono francesi di origini italiane. Mylan, nato a Parigi ma con la mamma originaria di Bari spera "in una finale fra Italia e Francia", racconta, tricolore sulle spalle, mentre si appresta ad assistere al match di Pogba e compagni in compagnia di un gruppo di amici tutti rigorosamente in 'bleus'. Numerose le maglie della Juve con il nome di Pogba sulla schiena presenti, il centrocampista bianconero è un idolo indiscusso ormai nel suo paese. "E' il più forte di tutti", gridano in coro un gruppo di tifose coloratissime.

Domani la stessa Fan Zone e quella allestita a Saint-Denis sarà presa d'assalto dai tanti appassionati italiani e spagnoli che non saranno riusciti a trovare un biglietto. Allo Stade de France saranno circa diecimila i tifosi azzurri, qualche migliaio in più gli spagnoli. I dati ufficiali della Figc parlano di 3700 biglietti venduti ai tifosi italiani e 57.300 sono i tagliandi venduti dalla Uefa al General public. In totale sugli spalti sono attesi circa 75.900 spettatori. Misure di sicurezza altissime a Parigi, nella Fan Zone ci sono addirittura cartelli che la indicano come "zona a più alto rischio". All'ingresso controlli accuratissimi con i metal detector ma per ora l'atmosfera che si respira nella capitale francese è di festa e sarà così anche domani, quando arriveranno il grosso dei sostenitori di Italia e Spagna. Come a Lille, a Tolosa e Lione prima la presenza dei tifosi azzurri è sinonimo di allegria, niente  che vedere da quanto mostrato dagli scatenati hooligan russi e inglesi.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Champions. Real Madrid V Borussia Dortmund

Pallone d'Oro: 5° trionfo per Ronaldo, raggiunto Messi

Il campione portoghese è stato premiato a Parigi. "Lavoro ogni anno per questo obiettivo"

Londra, presentazione logo e programma Europei 2020

Europei 2020, si giocherà a Roma la partita inaugurale

L'annuncio Uefa accolto con entusiasmo da Lotti e Raggi: "Una splendida notizia"

"Inter nelle fogne": bufera per frasi anti-neroazzurri su JuveTv

Un ospite dell'emittente bianconera ha insultato gli avversari a pochi giorni dalla partitissima dell'Allianz Stadium

Benevento - Milan

Benevento, Brignoli: "Ho fatto rosicare Gattuso"

Parla il portiere del Benevento, autore del gol del pareggio con il Milan segnato al 95'