Lunedì 20 Giugno 2016 - 00:00

Euro 2016, Albania vince e spera ancora: Romania ko 1-0 e fuori

Prima storica vittoria agli Europei per la squadra di De Biasi. Decide la rete di Sadiku

L'esultanza del ct dell'Albania Gianni De Biasi

Romania fuori, mentre l'Albania può sognare una storica qualificazione. E' questo il verdetto del 'Parc Olympique Lyonnais', dove la squadra di De Biasi si è imposta 1-0 contro la Romania nell'ultima partita del Gruppo A in una giornata che in ogni caso rimarrà storica per il calcio albanese: primo gol (che porta la firma di Sadiku) all'Europeo e primi punti nella competizione. Con questo successo le 'Aquile' scavalcano proprio i romeni e chiudono al terzo posto il proprio girone con 3 punti. Considerando che agli ottavi avanzano le quattro migliori terze su sei, l'Albania è ancora ampiamente in gioco per la qualificazione.

 

L'avvio della squadra di Iordanescu fa ben sperare. Stanciu al 3' calcia a lato, due minuti dopo Hoban costringe Berisha al primo intervento (in due tempi) della sua serata. Ben più difficile la parata dell'estremo difensore della Lazio al 7' sul tentativo di Stancu. La Romania continua a premere e al 14' Alibec dopo aver saltato Ajeti non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Dopo un inizio difficile l'Albania mette il naso fuori e sfiora subito il vantaggio al 23' con una magistrale azione di contropiede. Lila dalla destra mette il pallone sul lato opposto per Lenjani che arriva in corsa e manda incredibilmente a lato a porta sguarnita da posizione favorevolissima. Le 'Aquile' crescono con il passare dei minuti e si rendono pericolose nuovamente poco dopo la mezz'ora con Memushaj. Tatarusanu risponde presente. Un minuto dopo altro tentativo di Basha. Palla alta sopra la traversa. La fiammata albanese a cavallo del 30' sembra spegnersi ma sul finire del primo tempo le 'Aquile' segnano il loro primo storico gol all'Europeo. Memushaj crossa dalla destra, Tatarusanu sbaglia completamente l'uscita favorendo il colpo di testa di Sadiku, che fa esplodere di gioia il pubblico albanese.

 

Nella ripresa Albania subito vicino al raddoppio, ma il colpo di testa di Mavraj su calcio d'angolo termina di poco alto sopra la traversa. L'undici di De Biasi conferma di essere squadra compatta con un'ottima organizzazione difensiva e rischia poco o nulla. Anzi al 18' è Memushaj a sfiorare il raddoppio con Tatarusanu ancora una volta impreciso. Torje, entrato nel secondo tempo, prova a scuotere la Romania ma il suo tentativo dalla distanza non spaventa Berisha. L'occasione più pericolosa per la squadra di Iordanescu arriva poco dopo la mezz'ora. Andone riceve palla sull'out destro e fa partire un tiro di prima intenzione che si stampa in pieno sulla traversa. Gli assalti finali della Romania non producono risultati, anzi nel finale è l'Albania a sfiorare il raddoppio con Mavraj prima e con Cana in pieno recupero. Il risultato non cambia più e al triplice fischio arbitrale può scoppiare la gioia albanese, che spera in una miracolosa qualificazione agli ottavi. Per la Romania invece Euro 2016 finisce qui.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sturaro e la lite su Instagram con un dodicenne: "Ritardato"

Bufera sul calciatore della Juve dopo una lite dai toni molto accesi con un piccolo tifoso napoletano

Champions. Real Madrid V Borussia Dortmund

Pallone d'Oro: 5° trionfo per Ronaldo, raggiunto Messi

Il campione portoghese è stato premiato a Parigi. "Lavoro ogni anno per questo obiettivo"

Londra, presentazione logo e programma Europei 2020

Europei 2020, si giocherà a Roma la partita inaugurale

L'annuncio Uefa accolto con entusiasmo da Lotti e Raggi: "Una splendida notizia"

"Inter nelle fogne": bufera per frasi anti-neroazzurri su JuveTv

Un ospite dell'emittente bianconera ha insultato gli avversari a pochi giorni dalla partitissima dell'Allianz Stadium