Mercoledì 10 Agosto 2016 - 11:30

Marocco, estradato 'narco': è tra 100 latitanti più pericolosi

Il criminale riusciva a spedire in Italia una tonnellata di stupefacenti ogni settimana

Estradato dal Marocco narcotrafficante: è tra i 100 latitanti più pericolosi

E' stato estradato dal Marocco un narcotrafficante inserito nella lista dei cento latitanti più pericolosi. Si tratta di Marco Torello Rollero, 61 anni, arrestato dall'Interpol nell'aprile 2015 grazie alle segnalazioni della guardia di finanza italiana.

Rollero è strettamente legato a diverse cosche di 'ndrangheta e al centro di interessi di ogni genere sull'asse Italia-Sudamerica-Marocco, Paese quest'ultimo dove si era rifugiato per sottrarsi alla cattura. Dal Marocco riusciva a spedire in Italia una tonnellata di stupefacenti ogni settimana. Il suo traffico di droga riguardava in particolare proprio Roma, dove faceva arrivare cocaina dal Sudamerica e hashish dall'Africa.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Processo a carico di Marco Cappato, accusato di aiuto al suicidio per vicenda dj Fabo

Dj Fabo, Cappato: "Era mio dovere aiutarlo a morire"

L'esponente dei Radicali al processo che lo vede imputato per aiuto al suicidio e per aver accompagnato in auto in Svizzera il 40enne milanese

Matteo Renzi visita la Tegim Telethon a Pozzuoli

Malattie rare: oltre 6mila patologie colpiscono 600mila italiani

Sono casi gravi, spesso letali, e spesso non esistono terapie disponibili